A.R. PENCK. Grande retrospettiva al MUSEO D’ARTE DI MENDRISIO (CH) fino al 13 febbraio 2022

A.R. Penck (1939-2017) è certamente tra i più importanti artisti tedeschi della seconda metà del Novecento, colui che, insieme ad altri pittori e compagni (Baselitz, Lüpertz, Polke, Richter, Immendorff e Kiefer) ha saputo esprimere le contraddizioni della Germania post-nazista e del conflitto Est-Ovest mediante un linguaggio originalissimo seppur concepito nelle forme espressive tradizionali, come pittura, disegno e scultura.

Continua a leggere

L’INCANTO DEL PAESAGGIO. Disegno, arte, tecnologia – Rancate (Mendrisio), Cantone Ticino, Svizzera, Pinacoteca cantonale Giovanni Züst

Tra la metà dell’Ottocento e la prima metà del Novecento il territorio ticinese è stato gradualmente scoperto e descritto da molti naturalisti e uomini di scienza, da geografi, fotografi, pittori, storici dell’arte: essi hanno percorso e analizzato, sia con gli strumenti scientifici, sia attraverso gli strumenti tecnici propri della loro epoca e del loro mestiere (il disegno, il rilievo morfologico, l’incisione, la fotografia, la pittura ad olio…) il paese in cui vivevano e operavano.

Francesco Solari Paliotto d’altare con Paesaggio (1732). Scagliola dipinta e intarsiata, lastra unica, 188.5×104 cm. Motto di Dongio, Chiesa di San Pietro
Continua a leggere

IL VERBIER FESTIVAL annuncia il programma di UNLIMITED: dall’alba al tramonto, dalle vette del Mont-Fort fino al cuore della Val de Bagnes

Quest’estate tornano le esibizioni dal vivo sulle Alpi. Un forte stimolo all’arte e alla cultura è alla base del ricco programma Unlimited del Verbier Festival che offrirà un’ampia proposta musicale, nuove esperienze artistiche, conferenze e numerosi concerti gratuiti. Un programma per tutti i gusti, per i palati più fini e per quelli che si stanno avvicinando alla musica classica. Verbier, Svizzera dal 16 Luglio all’1 Agosto 2021.

Continua a leggere

LE DONNE, L’ARTE E IL GRAND TOUR. Gioielli in micromosaico e dipinti-ricamo in collezioni private svizzere

Dal 12 Giugno al 3 Ottobre 2021 – Rancate (Mendrisio), Cantone Ticino, Svizzera, Pinacoteca cantonale Giovanni Züst

La Pinacoteca Züst organizza con continuità più mostre all’anno accanto alla collezione permanente, che è sempre esposta a rotazione. Si tratta di manufatti affascinanti risalenti al XVIII-XIX secolo che conducono il visitatore sulle tracce del Grand Tour, il celebre viaggio di formazione intrapreso attraverso l’Europa da nobili, intellettuali e giovani aristocratici. La meta era l’Italia e le tappe imprescindibili Venezia, Firenze, Roma e Napoli. Sovente i viaggiatori effettuavano con grande interesse una deviazione per visitare Ginevra, la città di J. J. Rousseau.

Anonimo Regione di Neuchâtel (?) Tempio della Sibilla a Tivoli 1810-1815 Acquarello e ricamo su seta Collezione privata svizzera
Continua a leggere

RASPELLI, PER LE STORIE DI MELAVERDE CI PORTA A GINEVRA TRA GLI ALLEVAMENTI DI PECORE DEI BERGAMASCHI EMIGRATI

Domenica 13 dicembre dalle 11.20 su Canale 5, per Le Storie di Melaverde , Edoardo Raspelli ci porta di nuovo in Svizzera per trattare un argomento molto importante e anche, da un certo punto di vista attuale: l’emigrazione. Si parlerà infatti di quegli italiani che tanti hanno fa hanno scelto, quasi sempre per necessità, di lasciare la propria terra e di andare a lavorare all’estero.

Continua a leggere

DENTRO I PALAZZI. Uno sguardo sul collezionismo privato nella Lugano del Sette e Ottocento: le quadrerie Riva

RANCATE (MENDRISIO) – Dalle intime stanze dei palazzi appartenuti all’aristocratica famiglia Riva, nella Lugano dell’epoca dei balivi (o landfogti) ‘governatori’ confederati che, dall’inizio del Cinquecento fino a fine Settecento, avevano tra i loro compiti l’amministrazione giudiziaria, finanziaria, fiscale e militare giungeranno alla Pinacoteca Züst oltre settanta dipinti.

Continua a leggere

MENDRISIO (CH), MUSEO D’ARTE: Mostra INDIA ANTICA. Capolavori dal collezionismo svizzero a cura di Christian Luczanits

23. Testa del Budda Gandhara, Taxila IV – V secolo d.C. stucco

23. Testa del Budda Gandhara, Taxila IV – V secolo d.C. stucco

Oggi possiamo ammirare solo delle parti del variegato e vasto mondo dell’antica arte indiana. Culla di tre religioni – buddismo, induismo e giainismo – ancora oggi in vigore, l’India ha un patrimonio culturale estremamente ricco, anche se si è preservato solo quello composto da materiali durevoli. Questo patrimonio racconta del rapporto dell’umanità con le forze ultraterrene che la governano e con l’universo in generale.

Sabato 26 ottobre si inaugura la straordinaria mostra INDIA ANTICA Capolavori dal collezionismo svizzero al Museo d’arte a Mendrisio fino al 26 gennaio 2020. Continua a leggere

LINEA VERDE SHOCK – COLDIRETTI CONTRO LO SPOT OFFENSIVO PER 300MILA AZIENDE

COLDIRETTI CONTRO LINEA VERDE.jpg
È inaccettabile che una trasmissione del servizio pubblico Rai dedicata all’agricoltura e al cibo italiani si trasformi in uno “spot” a favore della pasta svizzera fatta con grano canadese trattato con l’erbicida glifosato in preraccolta, secondo modalità che sul territorio nazionale sono addirittura esplicitamente vietate. Ad affermarlo è la Coldiretti nel denunciare i contenuti della puntata di Linea Verde andata in onda domenica 10 novembre dal territorio elvetico della Valposchiavo, che tradisce l’impegno quotidiano e le tante battaglie portati avanti dalla Rai e dalla Rete ammiraglia in favore della produzioni Made in Italy.

Continua a leggere

CASTEL D’ARIO – TROFEO INTERNAZIONALE CUP KARATE SHOTOKAN: ATLETI DA TUTTO IL MONDO

Entra nel vivo l’International Cup Karate Shotokan, la competizione Internazionale, con stage formativi, che rientra nell’ambito del programma di “Mantova Città Europea dello Sport 2019”.

International Cup Karate Shotokan.jpg

Il torneo si svolgerà nel Palazzetto dello Sport di Castel d’Ario e radunerà i più grandi campioni del Karate mondiale. La due giorni di gare comincerà sabato 26 gennaio, dalle 9 alle 17.30, con il Trofeo Internazionale Cup Karate Shotokan al quale parteciperanno 196 atleti cinture nere. Domenica 27 gennaio, sempre dalle 9 alle 17.30, spazio alla Shogun Cup riservata ai ragazzi dai 6 ai 17 anni con 220 atleti. Sono 13 le nazioni presenti: Belgio, Danimarca, Germania, Indonesia, Inghilterra, Italia, Olanda, Repubblica Ceca, Russia, Slovenia, Svizzera, Ungheria e anche una rappresentativa dagli Stati Uniti. Continua a leggere

RANCATE Cantone Ticino, Svizzera – IL RINASCIMENTO NELLE TERRE TICINESI: IL PASSATO INCONTRA IL FUTURO

Nel 2010 la Pinacoteca cantonale Giovanni Züst Rancate (Mendrisio) Cantone Ticino, Svizzera  ha allestito Il Rinascimento nelle terre ticinesi. Da Bramantino a Bernardino Luini, una mostra che, per la prima volta, affrontava l’argomento.

A distanza di alcuni anni si ritorna sui temi di quella fortunata esposizione: la seconda puntata di questo progetto, stavolta messo in scena da Mario Botta, nasce nell’ambito dell’anno europeo del patrimonio culturale, che vede coinvolti 28 stati all’insegna del motto: «il nostro patrimonio: dove il passato incontra il futuro». Continua a leggere