GAZOLDO d/IPPOLITI – Eventi al Postumia

untitled

di G.Baratti

Gli appuntamenti domenicali proposti dall’Associazione Postumia, al 113 di Via Marconi a Gazoldo degli Ippoliti (Mn), proseguono nel mese di giugno con domenica 7 alle ore 17, presentazione del libro di Francesco Burlini “Eresie ambientaliste (Gilgamesh Edizioni), per l’occasione, dialoga con l’autore Mario Madella.

L’animalismo e l’ambientalismo sono compagni di strada o sono ideologie antitetiche? Una dieta vegetariana è benefica per l’ambiente oppure mette a rischio l’esistenza stessa dell’umanità?

L’agricoltura biologica è migliore o peggiore di quella tradizionale? L’autore – veterinario, agricoltore e allevatore – è un ambientalista deluso che comunque ci crede ancora nell’ambientalismo a patto che si sappiano trovare soluzioni più credibili ed efficaci. Come quelle che lui applica nelle sue aziende venete, oppure come quelle che sperimenta in Africa e in Europa per conto della cooperazione internazionale, della FAO e della UE. Un bel banco di prova certamente, assolutamente da non perdere!

Francesco Burlini, agricoltore e allevatore, sperimentatore e studioso di Villafranca, non teme lo scontro ma è votato a sfatare miti, smontare teorie e a mettere al bando «eresie ambientaliste», come le chiama con un’immagine che dà il titolo al suo nuovo volume fresco di stampa.

Sperimentatore e pioniere, nella sua azienda agricola tenta coltivazioni particolari ed è stato tra i primi allevatori di struzzi alcuni decenni fa.

hqdefault

Alle 18 lo scenario si sposta su Carlo Prandi in concerto con le sue “Campane di Cristallo

Operatore Shiatsu, insegnante Yoga, Prandi coinvolge lo spettatore in questa sua straordinaria esperienza musicale, attraverso il suono di campane di cristallo di rocca, costruite con la più alta qualità di quarzo puro.

Le campane di cristallo emettono suoni puri capaci di portare chi le ascolta in uno stato di rilassamento ricettivo chiamato Alpha e possono quindi contribuire a riequilibrare i nostri centri energetici (Chakra). Le onde sonore delle campane di cristallo suonate fra di loro emettono note musicali pure e creano suoni armonici che purificano corpo, mente e spirito. Le vie energetiche del corpo si armonizzano ristabilendo armonia e benessere, riattivano le cellule, sciolgono i nodi energetici, rimuovono i blocchi emotivi, favorendo l’apertura a un nuovo stato di consapevolezza.

In molte culture e religioni – spiega Prandi – il suono è considerato l’elemento primogenito da cui è scaturito l’universo. Ricerche scientifiche dimostrano che il suono può produrre cambiamenti nel sistema autonomo, immunitario, endocrino. Il suono è la miglior medicina dell’anima (Platone). Il suono non affannarti ad afferlarlo lascialo fluire ancor più delle acque. Il suono vibra dentro la vita e sostiene l’intero universo

Annunci

Rispondi