FELONICA A PO (Mn) – “Guerra e Pace un kolossal tra Calto e Felonica”

Guerra e Pace

di Paolo Biondo

È questo il titolo dell’esposizione dedicata al mitico film che porta la firma di registi del calibro di King Vidor e Mario Soldati allestita nelle sale di Palazzo Cavriani, in Piazza Garibaldi, 1 di Felonica a Po e inaugurata lo scorso 18 ottobre.

La mostra rimarrà aperta sino al 3 novembre e si potrà visitare dal martedì al sabato dalle 8 alle 12 e nei giorni festivi dalle 10 alle 12 e dalle 14,30 alle 19,30.

La mostra fotografica e documentaria, promossa in occasione del 60° anniversario della presenza a Felonica a Po (Mn) e Calto (Ro) della troupe del film che ha attraversato le generazioni mantenendo inalterato il proprio fascino e il proprio valore culturale, storico e sociale, è una raccolta di foto e testimonianze delle riprese effettuate negli anni 50 del secolo scorso.

soldati-inquadra

L’evento in questione vuole essere una significativa testimonianza del fatto che alcune scene del film di King Vidor e Mario Soldati vennero girate nell’ottobre del 1955 nelle zone in prossimità del Po, tra la sponda rodigina di Calto e quella virgiliana di Felonica a Po.

L’opera venne definita un kolossal per la presenza di attori molto famosi, per il grande impiego di mezzi, e per il numero elevato di comparse che parteciparono alle varie riprese, tra cui anche molti abitanti dei due paesi e delle località vicine.

L’esposizione, creata e curata da Maria Rita Cabria, in definitiva ripercorre suddivisi in cinque sezioni distinte argomenti legati al kolossal quali: il Romanzo, il Cineracconto di “Oggi” del 15 marzo del 1956, le principali immagini di Calto e Felonica nel film, le testimonianze di chi ha partecipato e ha vissuto quei momenti di grande popolarità e la rassegna stampa con alcuni articoli dei giornali nazionali e locali di allora.

Film Guerra e pace

Per quel che concerne la cerimonia del taglio del nastro tricolore vi è da ricordare che dinanzi ad un pubblico numeroso, dopo i saluti d’apertura formulati dalla prima cittadina, Annalisa Bazzi, sono intervenuti il sindaco di Calto, Michele Fioravanti, la componente della Commissione Biblioteca di Felonica, Licia Rebustini, e la presidente del Comitato di Gestione della Biblioteca di Calto, Franca Bulgarelli.

Per rendere il tutto ancor più affascinante e coinvolgente gli organizzatori hanno proposto, nel corso della mattinata, la proiezione di alcuni spezzoni del film. Frammenti di “Guerra e Pace” che riguardavano proprio i territori locali.

Come non bastasse per la giornata inaugurale della mostra è stato attivato un servizio di traghettazione con la motonave Cicogna, fra le due sponde del Po.

“Guerra e pace” (War and Peace) è un film del 1956, tratto dall’omonimo romanzo di Lev Tolstoj e diretto da King Vidor.

Gassman

Alcune scene della pellicola, però, sono state dirette anche dal noto regista Mario Soldati. “Durante le guerre napoleoniche in Russia l’ufficiale vedovo Bolkonskij si fidanza con la giovane Natasha, ma quando lei si infatua di un altro scioglie il legame.

La guerra li farà perdere e ritrovare a Mosca mentre la città brucia, ma davvero non è destino e la ragazza resta di nuovo sola. Troverà consolazione in un altro uomo”.

La produzione richiese un grosso dispiegamento di mezzi. Vennero fatte arrivare a Cinecittà cinque troike autentiche, trentacinque carrozze dell’epoca napoleonica, duecento cannoni.

Il film venne girato quasi completamente in Italia. Alcune scene sono state girate oltre che lungo l’argine del fiume Po anche a Torino. Ha ricevuto cinque nomination ai Golden Globe 1957, vincendo il premio per il miglior film straniero in lingua straniera; inoltre gli sono stati riconosciute anche tre nomination ai Premi Oscar 1957. Nel 1956 il National Board of Review of Motion Pictures l’ha inserito nella lista dei migliori film stranieri dell’anno.

info:    Telefono: 0386 66180      E-mail: segreteria@comune.felonica.mn.it      Sito: www.comune.felonica.mn.it

foto di repertorio web

Rispondi