INCONTRI SUL CIBO CONTADINO …

 

dispensa contadina1.jpgdi G.Baratti

 “I SABATI DEL BUON GUSTO”, racconti, ricette e degustazioni – tre interessanti appuntamenti gratuiti che la Dispensa contadina del Consorzio agrituristico mantovano ha organizzato prima delle festività natalizie nella propria sede in Strada Chiesanuova, 8 a Mantova con inizio alle 15,30.

I tempi cambiano e per questo anche le persone cambiano, ma tutto ciò non impedisce che si possa mantenere viva e radicata quella tradizione popolare che ha contribuito a rendere sempre più carica di sapori, profumi, aromi e colori la quotidianità contadina.

luppolajo.jpg

Sabato 5 dicembre: il racconto della birra

degustazioni guidate e comparate delle birre degli agribirrifici mantovani a cura dell’azienda agricola “Il Luppolajo” di Castel Goffredo

Boom dei microbirrifici contadini, con una forte connessione con il territorio e produzioni di alta qualità, che fanno leva sulla straordinaria biodiversità regionale e sulla valorizzazione dell’origine locale. La “birra agricola” è una tipologia di birra prodotta all’interno di un’azienda agricola, necessariamente con l’impiego di una percentuale almeno pari al 51% di orzo prodotto da coltivazione propria. Tale introduzione è necessaria per riconoscere il distinguo tra birra artigianale di tipo “tradizionale” e birra agricola (anche agribirra, o birra rurale), in quanto la stessa è alla base di una profonda differenza di trattamento già all’interno del “piccolo” mondo della birra artigianale. Ne parliamo con uno degli agribirrifici più innovativi, che ci svelerà i segreti della produzione di birra di fattoria.

Vin Cotto.jpgSabato 12 dicembre: i condimenti di una volta

(saba, vin cotto, aceti di vino, condimenti alimentari), a cura dell’azienda agricola “La Cascinetta“ di Giorgi Amedeo di Luzzara

Amedeo Giorgi, titolare della Soc. Agr. Cascinetta di Luzzara (RE), pensando a come sfruttare l’uva del piccolo vigneto aziendale, scoprì che nella tradizione contadina si usava produrre aceto di vino, usato per acetificare le botti del vino, e mosto cotto, da mettere in botte una volta tolto l’aceto. Fu così che nacquero due dei prodotti che oggi sono l’orgoglio della Cascinetta, ovvero la Saba e il condimento alimentare Prima Botte. A tale scopo vengono utilizzate solo uve di produzione aziendale e locali: ancellotta, lambrusco salamino, lambrusco Marani, trebbiano di Spagna, uva a bacca bianca.

mani in pasta.jpg Sabato 19 dicembre: le mani in pasta

con le farine di grani antichi per preparare dolci buoni e che fanno bene, a cura dell’associazione contadini custodi di Parma e dell’azienda agricola “Jenny Green” di Piadena

Non tutte le farine sono uguali. Alcune di esse sono particolarmente ricche di nutrienti preziosi, per questo è necessario imparare a conoscerle e distinguerle. Durante l’incontro si parlerà in particolare della farina di grano saraceno, che è una farina senza glutine, adatta a chi soffre di intolleranze, e ad alto valore proteico. Questo alimento è inoltre ricco di magnesio, aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso, pulisce e rafforza l’intestino e migliora l’appetito. Impariamo ad utilizzare questa farina in cucina con i consigli pratici dell’Azienda agricola Jenny Green.

Per informazioni: 0376 324889 info@agriturismomantova.it

 Consorzio Agrituristico Mantovano “Verdi Terre d’Acqua”

Annunci

Rispondi