MANTOVA – TORNA IN ANTEPRIMA “FAMILLE DE LA RUE”

Senza titolo-1 copia.jpg

famille de la rue.jpg

Ricordate la magia del Festival internazionale “Famille de la Rue” dello scorso maggio, organizzato dall’associazione Arte dell’Assurdo? Ora, è in arrivo l’anteprima. Il Festival andrà nuovamente in scena nel caratteristico centro storico della città di Mantova, MANTEDÌ 8 e DOMENICA 13 DICEMBRE 2015. A stilare un programma vario ed accattivante sono state Annalisa Venturini e Monica De Mitri rispettivamente presidente e vice presidente dell’Associazione.

Di seguito il programma delle iniziative a partire da MARTEDÌ 8 con la tradizionale  accensione dell’albero di Natale; le decorazioni sono state realizzate nell’ambito dell’iniziativa “Intrecci-amo-ci” con la collaborazione di istituti geriatrici, associazioni e cittadini.

anna fermi.jpgAl BP Factory alle ore 17 la scrittrice e autrice di programmi televisivi sui canali Mediaset Anna Fermi, tratterà il tema dei miracoli degli angeli, «grazie alla sua pluriennale esperienza su tematiche legate all’angeologia – come evidenziano gli organizzatori – con quattro libri all’attivo molto apprezzati da critica e pubblico».

Alla Loggia del Grano ci sarà “L’Angelo distratto – Mercatino del solito e dell’isolito“: prodotti e artisti curiosi ed originali saranno presenti sia l’8 che il 13 dicembre per dare vita ad un mercatino fiabesco tutto da scoprire. Vi saranno le creazioni di Federica Stefan con i “Chiama-Angeli”, pendenti fatti a mano di varie forme e colori, i prodotti da forno dell’azienda agricola Mulino Venuturi, un’esposizione di sculture legate al tema dell’Angelo di Toni Costa, la presentazione e vendita di candele biologiche e cuscini terapeutici con pula di farro di Patrizia Krisa e Alessandro Griso nell’ambito del “progetto a due” tra arte e natura.

Spazio anche alla musica con Chiara Jakanty, “Artista di Nuova Energia Vibrazionale” e all’architettura con Althea Amarante con la presentazione di decorazioni ed oggetti di arredo.

Il centro storico sarà animato dagli attori del “Silence Teatro” che, sotto forma di angeli attraverseranno le piazze prendendo silenziosamente possesso della città raggiungendo postazioni in alto nel cielo per regalare emozioni indimenticabili.

La Loggia del Grano sarà il palcoscenico ideale di Sergio Bonometti, performer e mimo che, con cilindro, capelli d’argento e vestito bianco, intratterrà i passanti invitandoli ad entrare nel suo mondo onirico e ironico.

Gigli.jpg

DOMENICA 13 in Piazza Marconi i bambini saranno protagonisti dell’ evento intitolato “Il Cantastorie” di Alessandro Gigli; per l’occasione verrà distribuito zucchero filato per festeggiare insieme la festa di Santa Lucia.

L’attenzione per i più piccoli prosegue con “Le Manège D’Ariel“, un’installazione teatrale di Dario Moretti che sarà a disposizione dei bambini dai 3 ai 6 anni. Di che cosa si tratta? Di un piacevole ritorno al passato grazie ad una fiabesca e surreale giostra, che funziona a manovella per regalare emozioni a tutti i presenti (evento realizzato in collaborazione con il Bar Venezia in Piazza Marconi che si ripeterà anche l’11 e il 12 dicembre). I più grandi, invece, potranno rivivere il celebre film di Federico Fellini “La Strada” in una chiave diversa e alquanto coinvolgente: sarà, infatti, proposta una libera interpretazione dell’opera cinematografica da parte di teatranti di figura con il tipico organo di Barberia, facendo riaffiorare un borgo della memoria (in Piazza Marconi nel pomeriggio in collaborazione con il Bar Venezia).

riccardobraglia.jpg

Ci sarà uno spazio culturale con il professor Riccardo Maria Braglia (ore 17.00 al BP Factory, evento a pagamento) che intratterrà il pubblico in una affascinante chiacchierata dal titolo “il Trono e l’Altare” per ripercorrere le vicende storiche dei tre più celebri Santi mantovani e dei loro complessi rapporti con il potere.

 

 

Rispondi