MANTOVA – ARRIVA LA FESTA DEI 1000 GIOVANI PER LA MUSICA

festadellamusica.jpg

Il 18 giugno a Mantova ci sarà l’Anteprima della FESTA DELLA MUSICA, festa che si vuole portare in tutte le città italiane il 21 giugno. Questa manifestazione che si tiene da oltre vent’anni nel giorno del solstizio d’estate nelle maggiori città europee e non solo, verrà anticipata quest’anno dalla prima edizione nei principali spazi sociali e culturali della Capitale Italiana della Cultura 2016.

festa-della-musica1.jpg

Oltre ai mille giovani talenti in erba, all’evento parteciperanno anche testimonial musicali di rilievo, tra i quali il cantautore Luca Barbarossa, conduttore di tutta la manifestazione, il paroliere Mogol e i giornalisti Ernesto Assante e Gino Castaldo per un incontro coi giovani, mentre tra gli artisti affermati che si esibiranno e presenteranno i nuovi giovani talenti segnaliamo Eugenio Bennato, Omar Pedrini, Tosca, Beppe Carletti dei Nomadi, Piotta, Ivan Cattaneo, Peppe Voltarelli, Mirco Mariani di ExtraLiscio, Tricarico, Mauro Negri, Stefano Saletti, Kutso e Lo Zoo di Berlino con Patrizio Fariselli degli Area e Ivana Gatti e tanti altri ancora.

La Festa dei 1000 giovani per la Nuova Musica di Mantova è organizzata dal MEI- Meeting delle Etichette Indipendenti e si svolge grazie al sostegno del MiBACT e del Comune di Mantova, con il supporto della Siae, della Festa della Musica Europea, dell’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica, di Disma Musica e la collaborazione di Arci, Assomusica, Rete dei Festival, I-Jazz, Silb, Officine Buone e di tanti altri partner.

L’iniziativa ideata il 21 giugno1982 dal Ministero della Cultura francese, in tutta la Francia, musicisti dilettanti e professionisti invadono strade, cortili, piazze, giardini, stazioni, musei. Non contenta solamente di rendere la pratica musicale visibile, la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale.

Dal 1985, Anno Europeo della Musica, la Festa della Musica si svolge in Europa e nel mondo. Dal 1995, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Budapest, Napoli, Parigi, Praga, Roma, Senigallia sono le città fondatrici dell’Associazione Europea Festa della musica.

Dal 2002, grazie al lavoro fatto dalla AIPFM (Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica), in Italia hanno aderito più di 120 città, dando vita a una rete distribuita su tutto il territorio nazionale.

Come annunciato, sono tantissimi i concerti di musica dal vivo si svolgono ogni anno, il 21 giugno, in tutte le città, principalmente all’aria aperta, con la partecipazione di musicisti di ogni livello e di ogni genere. Concerti gratuiti, valore del gesto musicale, spontaneità, disponibilità, curiosità, tutte le musiche appartengono alla Festa. Dilettante o professionista, ognuno si può esprimere liberamente, la Festa della Musica appartiene, prima di tutto, a coloro che la fanno. Prossimamente sarà pubblicato il programma completo della festa http://www.festadellamusica.beniculturali.it/

Annunci

Rispondi