MANTOVA – ESPLORAZIONI SONORE CON SEGNI D’INFANZIA

Segni 1_.jpg

Sabato 18 e domenica 19 due nuovi appuntamenti ideati dall’Associazione Segni d’infanzia per l’anno di Mantova Capitale della Cultura che offrono a bambini e famiglie, da maggio a dicembre, stimoli per esplorazioni inedite degli spazi storici e naturali della città. Inserendosi nella proposta turistica – culturale del Museo Urbano Diffuso diversificandosi a seconda dei periodo dell’anno in svariati filoni tematici.

Questo weekend – sabato alle ore 17:30 in Spazio Broletto (Piazza Broletto, 6) e domenica 19 alle ore 18:00 Lungo Lago Superiore presso La Zanzara – gli appuntamenti sono dedicati al “suono” e alla “creatività contemporanea” in sinergia con la programmazione del progetto MantovaPlayground curato da Comune, Pietro Corraini, Ilaria Rodella e Artway of thinking.

Segni 3La città e la natura sono piene di suoni e rumori che nella vita di tutti i giorni spesso diventano un sottofondo inascoltato. I piccoli esploratori che partecipano agli appuntamenti gratuiti vengono così guidati, da un’operatrice specializzata dell’Associazione Segni d’infanzia, a catturarli, riconoscerli e a distinguere un suono da un rumore. “Whamp… Rumble… Tic – tac… Panf…” come in un manifesto avanguardistico si compongono sonorità multiformi e cromatiche tutte da tracciare su un personale “quaderno di viaggio sonoro” che alla fine dell’attività è da completare in una passeggiata con mamma e papà tra gli spazi del centro storico e Lungo Lago a caccia di nuovi suoni o di quelli appena riscoperti.               

Non resta che venire sabato 18 in Spazio Broletto alle 17:30 e domenica 19 alle 18:00 alla Zanzara per allenare l’orecchio ai suoni della città e della natura e imparare a tradurli in segni e colori.

Segni 2_.jpg

Ad ogni appuntamento con Segni d’infanzia i bambini possono collezionare diversi “quaderni di viaggio” per esplorare la città attraverso itinerari diversificati e per le famiglie in visita turistica a Mantova, prendendo parte anche ad uno solo dei laboratori in programma, c’è la possibilità di condividere quest’inedita esperienza inviando alla segreteria di Segni d’infanzia, via mail (segreteria@segnidinfanzia.org), le foto del quaderno completato in giro per le vie della Capitale Italiana della Cultura.

Dai 4 anni in su.

La partecipazione agli appuntamenti è gratuita. Si consiglia la prenotazione.

Per info: 0376.1511955 – segreteria@segnidinfanzia.org

Rispondi