MANTOVA – CHE LA FESTA DEI 1000 GIOVANI PER LA FESTA DELLA MUSICA ABBIA INIZIO

Manifesto-Mantova-.jpg

di G.Baratti

Sabato 18 giugno, nella Capitale Italiana della Cultura 2016, arriva per la prima volta la grande Festa dei 1000 Giovani per la Nuova Musica inserito nel programma della Festa Europea della Musica, organizzato e promosso dall’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica, manifestazione internazionale che da più di vent’anni celebra l’arrivo del solstizio d’estate con un’intera giornata dedicata alla musica, organizzata dal MEI- Meeting delle Etichette Indipendenti, con il sostegno del MiBACT – Ministero dei Beni e Attività Culturali e Turismo e del Comune di Mantova.

banda città di mantovafanfara_1.jpg

Alle 14,00, ciò che darà il la d’inizio della manifestazione saranno la Banda della Città di Mantova e la Fanfara dell’Aeronautica Militare Italiana.

L’incantevole città dei Gonzaga, da molti anni centro di eccellenza per le più diverse proposte musicali e che per l’anno 2016 ha ottenuto il titolo di Capitale Italiana della Cultura, aprirà le sue piazze del centro storico a 1000 giovani musicisti emergenti, selezionati attraverso una scrupolosa ricerca di musica dal vivo realizzata a livello nazionale con i migliori giovani vincitori di festival e contest italiani. I giovani talenti avranno un’occasione unica di potersi confrontarsi con il pubblico. Non mancheranno testimonial musicali d’eccezione che oltre ad esibirsi in performance live, condivideranno le loro esperienze nel corso di incontri organizzati con gli artisti più giovani.

Mantova ha il privilegio di inaugurare la prima edizione di un appuntamento destinato a diventare annuale; da quest’estate in poi la Festa si terrà di volta in volta nella città eletta Capitale Italiana della Cultura. Ogni anno la Città Capitale della Cultura in Italia, grazie al Mibact, organizzerà l’anteprima giovani della Festa della Musica come quest’anno il sabato antecedente il 21 giugno, Giornata Europea della Festa della Musica. Tra i testimonial che incontreranno i giovani che animeranno gli 11 palchi e i principali spazi sociali e culturali della città ci saranno il cantautore Luca Barbarossa, conduttore di tutta la manifestazione, il paroliere Mogol e i giornalisti Ernesto Assante e Gino Castaldo per un incontro coi giovani, mentre tra gli artisti affermati che si esibiranno e presenteranno i nuovi giovani talenti segnaliamo Eugenio Bennato, Omar Pedrini, Tosca, Beppe Carletti dei Nomadi, Piotta, Ivan Cattaneo, Peppe Voltarelli, Mirco Mariani di ExtraLiscio, Tricarico, Mauro Negri, Stefano Saletti, Kutso e Lo Zoo di Berlino con Patrizio Fariselli degli Area e Ivana Gatti e tanti altri ancora.

Inoltre dalle ore 11,00 alle 12,30 si terranno iniziative musicali nelle carceri con il Gruppo Green Orchestra di Mantova, negli ospedali e nei musei, oltre ad un punto espositivo di produzioni musicali e culturali indipendenti.

RENZO ARBORE

Anche Renzo Arbore plaude con grande entusiasmo alla Festa dei 1000 Giovani per la Musica che si terrà quest’anno nella Capitale Italiana della Curtura.

bus navetta APAM

Durante l’evento il servizio bus navetta di sabato 18 giugno sarà prolungato fino alle ore 01.00 mantenendo una frequenza di 10 minuti, mentre il servizio di domenica effettuerà regolare percorso e orari.

Le fermate di partenza sono posizionate di fronte all’Esedra di Palazzo Te, di fronte alla Bocciofila nell’ex Piazzale Montelungo e all’uscita di Piazzale Ragazzi del ’99 e sono tutte segnalata con una palina e un punto informativo.

La navetta conferma la collaborazione tra APAM e Comune di Mantova al fine di incentivare gli spostamenti sostenibili dei cittadini e dei turisti in visita a Mantova e di tutti coloro che desiderano raggiungere il centro di Mantova in modo veloce ed economico, contribuendo alla riduzione delle emissioni inquinanti e del traffico cittadino.

Si tratta di un servizio aggiuntivo che permette a turisti e cittadini di parcheggiare gratuitamente ed essere trasportati comodamente in centro città.

 

Rispondi