SAN BENETTO PO – UN AIUTO PER AMATRICE

restiamo-uniti_.jpgIl Comune di San Benedetto Po che nell’anno 2012  ha purtroppo conosciuto gli effetti devastanti del terremoto, ma anche l’importanza della rete di solidarietà e di collaborazione da parte di tutti, Enti e privati cittadini in tali situazioni di emergenza, ha deciso di dare un proprio contributo, tra le varie iniziative di solidarietà a favore delle popolazioni colpite dal grave sisma del 24 agosto, promuovendo una raccolta di fondi da destinare alla ricostruzione del Comune di Amatrice, uno dei più lesionati dal predetto sisma. L’aiuto dei sanbenedettini, coinvolti direttamente nella raccolta, sarà consegnato personalmente dall’Amministrazione comunale, insieme ai concittadini che vorranno partecipare, al Comune di Amatrice.Amatrice, ovvero “La madre del Tronto”,  cittadina costruita ai piedi dei Monti della Laga in età medievale, insieme alle sue 69 frazioni (dette “ville”), è assai nota per le oltre 100 chiese presenti nel territorio. Dal 1991 fa parte del Parco Nazionale Gran Sasso Monti della Laga, celebrato nel “Parco in Miniatura”, ovvero un giardino tematico della conoscenza, aperto tutto l’anno, dove è possibile ammirare le riproduzioni degli animali presenti nell’area protetta oltre che dell’intero territorio del Parco. La vocazione ambientale di Amatrice è testimoniata dalla continua nidificazione dell’Aquila Reale sul versante amatriciano dei Monti della Laga. La pianta della città è duecentesca costituita dal corso principale, l’antica “piazza”, da 7 vie parallele e 2 che si intersecano ortogonalmente. 

Proprio per il pregevole patrimonio architettonico che possiede, l’anno scorso è stata insignita del riconoscimento di “Uno dei Borghi più Belli d’Italia”, titolo che appartiene anche al Comune di San Benedetto Po.

terremoto-amatrice22.jpgPER ADERIRE ALLA RACCOLTA FONDI promossa dal Comune di San Benedetto Po è MOLTO SEMPLICE:  versare mediante bonifico bancario (al fine del rispetto della normativa in materia di tracciabilità dei pagamenti) sul conto di tesoreria aperto presso la Banca Popolare di Sondriointestato al Comune di San Benedetto Po, Coordinate nazionali: C/C: 70000/15 – ABI: 05696 – CAB: 11500 – CIN: X – IBAN: IT88 X056 9611 5000 0007 0000 X15 – Coordinate Internazionali: IBAN: IT88 X056 9611 5000 0007 0000 X15 – SWIFT: POSOIT22 Causale: EMERGENZA TERREMOTO AMATRICE (conservando la ricevuta di versamento sarà possibile portare in detrazione il contributo dalla denuncia dei redditi).

Inoltre, il Comune di San Benedetto Po, insieme all’Associazione Amici della Basilica Onlus e all’Associazione Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani, intende contribuire promuovendo DOMENICA 25 settembre, a un mese dal sisma e in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, LA VISITA AL COMPLESSO MONASTICO POLIRONIANO il cui incasso sarà destinato alla raccolta fondi, allineandosi a quanto già effettuato dai Musei Statali nella giornata del 28/08/2016.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.