MANTOVA – IN MOSTRA IL MONUMENTALE PRESEPIO STORICO BIBLICO di MAURIZIO PILENGA

 

DSCF9516.JPG

8 DICEMBRE 2016 – 15 GENNAIO 2017

INGRESSO LIBERO

di G. Baratti

Si è inaugurato con grande successo di pubblico il Monumentale Presepio storico Biblico di 50 mq di superficie dell’artista Maurizio Pilenga, nella ex chiesa Santa Maria della Vittoria a Mantova (piazzetta San Simone). A fare da sfondo all’imponente costruzione la pala della Modonna della Vittoria dipinta dal Mantegna nel 1496.

DSCF9512.JPGMaurizio Pilenga di origini bergamasche, ma mantovano di adozione, e geometra di professione, ha iniziato circa dici anni fa a costruire presepi scenografici di grandi dimensioni utilizzando per la costruzione delle abitazioni non i soliti materiali, bensì dei piccoli mattoncini di gesso realizzati tramite appositi stampi in pvc (ad oggi assemblati più di 150.000).

Lo spunto per realizzare il Presepio storico biblico, che quest’anno raggiunge il suo massimo splendore, nasce dall’osservazione dei presepi Catalani (Diorarni) specie dall artista Barcellonese loan Mestres. La tecnica e la prospettiva viene così utilizzata, non per piccole scatole magiche come i Diorami, bensì per un presepio di grandi dimensioni.

Le costruzioni che compongono il presepio ad oggi più di 50, vengono realizzate come un lego, assemblando con colle viniliche questi piccoli mattoncini di gesso, il procedimento assomiglia molto a quello realizzato per le abitazioni.

dscf9517

Inizialmente e fino a pochi anni fa – ci spiega – Pilenga i miei presepi si sono sviluppati seguendo come ambientazione, paesaggi rurali del nord Italia, forse perché più vicini alle conoscenze e ambienti di vita e quindi anche di più rapida intuizione e realizzazione. Ad un certo punto mantenendo inalterata la tecnica realizzativa, ho iniziato a pensare ad un PRESEPE STORICO BIBLICO quindi ricordando le ambientazioni ai tempi di Gesù nella Palestina con Betlemme e Gerusalemme. In questo caso non potendo più lavorare solo con la fantasia, doveroso è stato documentarsi, visionando diversi film e documentari sulla vita di Gesù a quel tempo, individuando luoghi, costumi, e architetture”.

Il presepe, che riporta il tempio di Gerusalemme, il Palazzo di Erode, Gerusalemme tra le mura, Betlemme con la grotta della Natività e l’annunciazione dell’Angelo ai pastori, e tutto il paesaggio circostante fatto di rocce brulle e casette basse, ha un’estensione di 50 metri quadri su quattro livelli di prospettiva.

DSCF9515.JPG“Il presepio è fondamentalmente realizzato con materiali umili – prosegue l’artista – ma volti a connotare alla rappresentazione un realismo tale da farlo divenire una finestra aperta sul paesaggio palestinese. Ci si trova davanti alla natura ai tempi di Gesù, l’illiminazione serve ad evidenziare i differenti piani distribuendo chiarori senza eccessivi contrasti cromatici. Le figure sono in terracotta di dimensioni variabili tra i 18 cm e i 3 cm di manifattura spagnola, disposte in modo di creare scene ideali di vita quotidiana e dare senso delle prospettive. Gli alberi e i cespugli sono stati realizzati dal sottoscritto: a volte camminando per strada mi capita di scorgere un ramoscello e con la fantasia lo straformo immediatamente in un albero di ulivo o un arbusto; mentre se trovo una pigna in montagna la trasformo in un tronco irregolare di una palma”.

Il desiderio ultimo del Pilenga, per portare a termine il Monumentale Presepio storico Biblico è quello di regalarci per il prossimo anno il deserto con le piramici.

I presepi di Maurizio Pilenga sono stati esposti per quattro edizioni alla Rassegna Mondiale del presepio in Arena di Verona, per tre anni alla Valle dei Fiori di Mantova, per due anni in provincia di Milano e alla Casa del Ricoletto a Mantova. E’ arrivato secondo classificato al premio Begarelli di Modena.

DSCF9514.JPGOrari di apertura: Mercoledì 15.30 – 18.00 | Giovedì, Venerdì, Sabato e Domenica 10.00 ·12.30/15.30 ·18.00 | Il 25 Dicembre ed il 1° Gennaio dalle 1530 alle 1830 | Il 26 Dicembre dalle 10.00 -1230/1530 -1830

Info e prenotazioni: 333.5744629 • mail: info@presepilenga.it

Annunci

Rispondi