RIVALTA S/MINCIO – NATALE A FONDO MINCIO CON IL SUGGESTIVO PRESEPE SULL’ACQUA

cropped-presepe-a-fondo-mincio.jpgDi Paolo Biondo

Iniziato il conto alla rovescia a Rivalta sul Mincio per l’edizione 2016/2017 del Natale a Fondo Mincio; rassegna di eventi dedicati al periodo natalizio allestiti dal mondo del volontariato locale in collaborazione con il Comune di Rodigo.I riflettori si accenderanno su questa prestigiosa vetrina, che offre ancora una volta ai mantovani, e non solo, l’opportunità di vivere momenti affascinanti in un contesto ricco di atmosfera e di suggestive “immagini” di un paesaggio unico nel suo genere, sabato 17 dicembre.

Alle 17, infatti, si svolgerà la cerimonia d’inaugurazione del “Presepe sul Mincio, che si terrà alla presenza anche delle autorità locali a partire dal sindaco di Rodigo, Gianni Chizzoni, che avrà al suo fianco gli assessori, Gianni Grassi e Patrizia Chiminazzo.

Una delle novità collegata alla rappresentazione della Natività sarà il “Nido delle cicogne” che verrà posto all’interno del presepe per rendere il tutto ancor più suggestivo. A don Daniele Bighi, parroco di Rivalta sul Mincio, spetterà il compito di benedire il Presepe e l’intera area che ospiterà altre iniziative sempre collegate al periodo natalizio. Il locale Gruppo Alpini Ana “A. Amidani” preparerà per i presenti alla cerimonia il tradizionale vin brulè che sarà accompagnato dalla degustazione di dolci tipici natalizi. Come da copione, poi, il momento che precede l’accensione delle luci del presepe sul fiume sarà allietato dai canti natalizi proposti dalla Corale “G. Pagliari” diretta dal m° Aldo Gallo.

Il giorno seguente, invece, sempre a Fondo Mincio, ma in sala “B. Ascari” si terrà alle 17 l’inaugurazione della mostra collettiva di arte contemporanea dal titolo “Arte e spiritualità” organizzata dall’Atelier des Arts di Mantova in collaborazione con il Gruppo Culturale Rivalta e con il patrocinio del Comune di Rodigo.

In tale contesto esporranno le loro opere dodici artisti mantovani. All’interno della mostra si potranno ammirare anche quattro presepi creati dai bimbi che hanno partecipato al laboratorio di ceramica ideato e curato sempre dall’Atelier des Arts.

fiaccolata canoisti RivaltaSabato 24 dicembre al termine della santa messa delle 23 a Fondo Mincio verrà riproposta ancora una volta la fiaccolata lungo il fiume che farà da sfondo alla posa della statua del Bambin Gesù da parte di abili canoisti.

Lo scenario sarà reso ancor più affascinante dalle sonorità proposte sia dai “zampognari della notte” ovvero i Musicanti d’la Bassa. In quel contesto si potranno gustare il vin brulè realizzato dai volontari della Pro Loco e lo zabaione preparato dall’esperta Lidia Scalogna del Centro Sociale “Pusiun Granda”.

Rispondi