MANTOVA – “W LE DONNNE”: ARTE TUTTA AL FEMMINILE ALL’ARTELIER DES ARTS

w le donne 47.jpg

4 MARZO – 2 APRILE 2017

Inaugurazione: 4 marzo – ore 18,00

Di Mendes Biondo

Marzo si tinge di tutte le sfumature che solo le donne sono in grado di dare alle loro opere e alle loro creazioni, in particolare sono i muri e le stanze dell’Atelier des Arts a diventare il luogo prediletto alla rassegna femminile tout court. Si parte, infatti già Sabato 4 Marzo alle ore 18.00, con l’inaugurazione della Collettiva d’Arte ContemporaneaW  LE  DONNE“, presentata da Rachele Bertelli.

In esposizione vi sono le opere delle artiste:

Annalisa Bonafini, Antea Pirondini, Antonia Fabijanic,

Bianca Bertazzoni, Bianca Maria Solli, Cecilia Mazzocchi,

Clara Tancredi Giovannini, Desy Bronzati, Ezia Artioli,

Giuseppina Taddei, Lucia Gaudio, Maria Angiola Ferrari,

Maria Cavicchini, Marisa Macaluso, Odoarda Cazzaniga Donesmondi,

Rita Mondadori e Kiara Rossato

L’esposizione resterà visitabile fino al 2 Aprile, dal martedì al sabato più le domeniche degli eventi, dalle 16.30 alle 19.30.

Il centro dell’attenzione ricade proprio sulla capacità creativa delle donne in generale senza focalizzarsi su uno stile particolare, sarà dunque l’occasione per apprezzare diverse tipologie di rappresentazione – siano esse scultoree o pittoriche – così come non mancheranno incursioni nel body painting.

Per gli artisti interessati l’Atelier des Arts ricorda che il 15 Marzo è fissata ufficialmente la scadenza del 3° Concorso di Pittura “MANTOVA : CAPITALE ENOGASTROMICA EUROPEA 2017”

Il cartellone di eventi che si susseguiranno durante la Mostra prevede:

Body Painting Ezia Artioli 4.3.17.jpg

Mercoledì 8 Marzo ore 17.30 “BODY PAINTING” spiegazioni ed opere di Ezia Artioli con la figlia Gaia

Domenica 12 Marzo dalle 17.00 alle 18.00 “INCONTRIAMO LA DANZA” con la dottoressa Vanna Vallari

anno bisistile copia.jpg

Domenica 19 Marzo ore 18.00, presentazione del libro di Lidia Masci “ANNO BISESTILE” Edizioni Gilgamesh, a cura di Mendes Biondo, scrittore e giornalista.

Anno bisestile è una storia vera «Avevo tre anni e pochi mesi e mi ritrovai sola con lei, sequestrata nella sua squallida casa che puzzava di vino, di fumo e di amore stantio.» Rebecca ora è madre e nonna, ma prima di tutto è stata bambina. Un’infanzia crudele la sua: un padre assente e una matrigna violenta. I suoi primi anni di vita caratterizzati da un’esistenza trascorsa tra le mura di casa, vittima della rabbia e della follia, e segnata per sempre dall’abuso di un “orco” che avrebbe dovuto proteggerla. 

viaggio in egitto.jpg

Lunedì 20 Marzo ore 18.00 Diapositive del Viaggio “EGITTO” con il commento di Marisa Macaluso

scrittura.jpg

Domenica 2 Aprile dalle 10.30 alle 17.30, con intervallo pranzo, LABORATORIO di SCRITTURA CREATIVA : POESIA a cura di Mendes Biondo, scrittore e giornalista

Per maggiori informazioni inviare una mail a chiara.rossato@virgilio.it

Annunci

Rispondi