MANTOVA – La natura nascosta: passeggiata alla scoperta dell’avifauna del Lago Superiore. Doppio percorso con il GRAM nelle prime ore del mattino

AIRONE 2.jpg

RASSEGNA “GUSTARE LA NATURA” | APRILE – SETTEMBRE 2017

 

 Domenica 7 maggio, di primo mattino, il Parco del Mincio in collaborazione con GRAM – Gruppo Ricerche Avifauna Mantovano organizza una passeggiata alla scoperta dell’avifauna che popola l’ecosistema dei laghi di Mantova, nel periodo in cui le creature del cielo sono di ritorno dai paesi caldi. L’occasione è data dalla Giornata mondiale degli uccelli migratori, in programma pochi giorni dopo, il 10 maggio. Binocolo e macchina fotografica sono i soli strumenti consigliati per vivere appieno l’attività.

Nel silenzio e nella calma del mattino, Davide Aldi, ornitologo esperto del Gram, guiderà i partecipanti nell’osservazione e nell’ascolto della specie che in questo periodo sostano negli specchi d’acqua intorno alla città dei Gonzaga. Insieme alle specie stanziali, come merli, verdoni e cince – già impegnate nella cova e nell’allevamento dei nuovi nati – in questo periodo è infatti possibile ammirare gli individui che dall’Africa si spostano in Europa per la stagione riproduttiva. L’escursione si articolerà in due partenze: il primo gruppo partirà alle ore 7:30, il secondo alle ore 9:30, entrambi con punto di ritrovo e partenza sul lago Superiore nei pressi del La Zanzara.

SGARZA CIUFFETTO.jpg

Il punto di ritrovo è nei pressi del Bar la Zanzara, sul lago Superiore: da qui la passeggiata si svilupperà lungo il tratto di costa che porta ai giardini Belfiore, un naturale belvedere che si affaccia sulla riserva naturale delle “Valli del Mincio”. Il corridoio ecologico del Mincio costituisce infatti una rotta migratoria di grande importanza per molte specie di uccelli. Sono infatti presenti 55 specie di interesse comunitario di cui 13 nidificanti, e altre 149 specie di uccelli tra stanziali, migratrici e svernanti: da ricordare in particolare i vari aironi coloniali (Airone rosso, Airone bianco maggiore, Airone cenerino, Nitticora, Sgarza ciuffetto, Garzetta e Airone guardabuoi), i rapaci diurni (Falco di palude, Albanella minore, Smeriglio, Pellegrino), gli svassi e le anatre (Tuffetto, Svasso maggiore, Germano reale, Cigno reale).

La partecipazione è gratuita, per le prenotazioni è possibile contattare la segreteria didattica del Parco del Mincio: tel. 0376 391550 int. 20, cell. 338 9427438, didattica@parcodelmincio.it.

AIRONE.jpg

L’escursione è inserita nella rassegna “Gustare la natura” realizzata dal Parco del Mincio in collaborazione con il Comune di Mantova in occasione dell’anno internazionale del turismo sostenibile e nell’ambito del progetto Regione Europea della Gastronomia.

Il prossimo appuntamento della rassegna è per sabato 13 maggio con il ciclotour gratuito intorno ai laghi di Mantova “Anche il pomeriggio ha l’oro in bocca”, a cui seguirà un laboratorio di cucina sulle tagliatelle di pasta fresca.

Aggiornamenti su www.parcodelmincio.it

(photo Parco del Mincio)

Annunci

Rispondi