MANTOVA – FENOMENO MIGRATORIO e MINORI NON ACCOMPAGNATI: SE NE PARLA IN UN SEMINARIO

L'età del transito e del conflitto. Bambini e adolescenti tra guerre e dopoguerra 1939-2015.jpg

Venerdì 26 e sabato 27 maggio, nell’aula magna dell’Istituto”Isabella d’Este” (via Giulio Romano, 13) si terranno due giornate di studi attorno ai risultati del libro L’età del transito e del conflitto. Bambini e adolescenti tra guerre e dopoguerra 1939-2015, a cura di Maria Bacchi e Nella Roveri, il Mulino, Bologna 2016.

Questo libro raccoglie, inquadrandole dal punto di vista storico, antropologico e giuridico, voci di chi ha vissuto l’infanzia durante la Shoah, le guerre di disgregazione della Jugoslavia, le partenze dall’Afghanistan dei talebani, le pericolose rotte delle fughe dall’Africa attraverso il Mediterraneo. I temi del trauma, della violenza subita, del complesso rapporto con la parola e con la narrazione s’intrecciano con i problemi legati a un modo di accogliere e di educare che possibilmente faccia leva sulla valorizzazione della soggettività, nonché sulla capacità di resistenza che ragazzi e ragazze possono ricavare da un gruppo forte di coetanei: il “collettivo”, come lo chiamavano a Villa Emma.”

Il seminario, organizzato dall’Istituto mantovano di storia contemporanea in collaborazione con la Fondazione Villa Emma– Ragazzi Ebrei Salvati, è dedicato ai fenomeni migratori con particolare attenzione alla condizione dei minori non accompagnati. Si rivolge in particolare a operatori d’accoglienza, insegnanti, studenti, amministratori, ma anche naturalmente a tutta la cittadinanza.

La giornata di venerdì si apre alle ore 14, 30 con gruppi laboratoriali condotti dagli autori del volume che verrà presentato nella seconda parte della giornata. Alle 17,45 infatti, dopo l’introduzione di Daniela Ferrari (presidente IMSC) e Fausto Ciuffi (direttore della Fondazione Villa Emma), Mariangela Remondini (Comune di Mantova) discute del volume assieme alle curatrici Maria Bacchi e Nella Roveri, e agli autori. Sabato inizia alle ore 10 la discussione conclusiva.

VENERDÌ 26 MAGGIO
Prima parte ore 14.30 – 17.30
Saluti e presentazione delle proposte di lavoro
Gruppi laboratoriali condotti da autori e autrici de L’età del transito e del conflitto.
Bambini e adolescenti tra guerre e dopoguerra 1939-2015.
Guido Armellini docente di letterature comparate e fondatore della Scuola di italiano
per stranieri “By piedi” di Bologna.
Francesca Grisot antropologa e studiosa di migrazioni dall’Afghanistan.
Donatella Levi scrittrice e psicoterapeuta, bambina in fuga durante le persecuzioni
antiebraiche in Italia.
Giulia Levi Fondazione Alexander Langer, ricercatrice di storia della Bosnia.
Elvira Mujcic scrittrice, bambina in fuga da Srebrenica.
Cettina Nicosiano fondatrice de “I Girasoli”, luogo di accoglienza per minori di
Mazzarino (Cl).
Rocco Raspanti studioso di lingua e storia del Giappone.
Valeria Verdolini sociologa del diritto, presidente di “Antigone” Lombardia.
Maria Bacchi e Nella Roveri, curatrici del volume.

Temi in discussione:
a. Infanzia e storia: silenzi, narrazioni, segreti
b. Ieri e oggi: le impervie strade dell’educazione
c. Adolescenti bosniaci in fuga da un mondo ex
d. All’inizio del terzo millennio: rotte balcaniche e rotte mediterranee; frontiere
e diritti

Seconda parte ore 17.45 – 19.00
Presentazione
L’età del transito e del conflitto. Bambini e adolescenti tra guerre e dopoguerra
1939-2015, a cura di Maria Bacchi e Nella Roveri, Il Mulino, Bologna 2016
Introducono
Daniela Ferrari presidente Istituto Mantovano di storia contemporanea
Fausto Ciuffi direttore Fondazione Villa Emma – Ragazzi ebrei salvati
Ne discute con autori e autrici Mariangela Remondini Assessorato ai Servizi sociali del Comune di Mantova, Fondazione “Aiutiamoli a vivere”

SABATO 27 MAGGIO
Terza parte  ore 10.00 – 13.00
Discussione conclusiva
Rotte da tracciare: riflessioni e proposte di approfondimento

Gli operatori e gli insegnanti che desiderano ricevere l’attestato di frequenza dovranno compilare e reinviare il modulo di iscrizione

Per maggiori informazioni rivolgersi a: Istituto mantovano di storia contemporanea onlus – Corso Garibaldi 88 – Mantova
Coordinamento:
0376 352706 – Biblioteca e Archivio: 0376 352713
Indirizzo e-mail: ist.storia@comune.mantova.gov.it
Indirizzo web:
www.istitutomantovanodistoriacontemporanea.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.