MILANO – STEFANIA SPADONI presenta “COME MI SENTI” alla Libreria Verso

Stefania Spadoni - Come mi senti_.jpg

“Sono pronta alla tempesta? Non ho idea di cosa mi accadrà una volta entrata in quella stanza. E continuo a ripetere tra me la stessa domanda: sono pronta alla tempesta?”

Alle ore 19,00, lunedì 29 alla Libreria Verso (Corso di Porta Ticinese, 40) di Milano STEFANIA SPADONI presenta il suo libro COME MI SENTI (Gallucci Editore); a dialogare con l’autrice, Martina Venturi.

Come mi senti.jpg

“Come mi senti affronta il tema della malattia che ha colpito la giovanissima autrice e fotografa, un raro linfoma di Hodgkin chemioresistente. Il progetto è articolato in 2 grandi capitoli. Nel primo 30 racconti autobiografici accompagnati da altrettanti ritratti. Nel secondo, un unico racconto finale che parla del trapianto di midollo da donatore, che ha portato l’autrice alla guarigione dopo 3 anni di lotta, espresso visivamente da una serie di autoritratti. “Nei 30 racconti”, dice l’autrice, “parlo del mio percorso medico e personale dalla diagnosi del Linfoma nel novembre 2013 fino al compimento dei miei 30 anni nel novembre del 2015. Sono 30 racconti che hanno vita propria, e lo stesso vale per le fotografie che li accompagnano. Al centro, il soggetto fotografato a cui viene posta la domanda “Come mi senti?”. Gli autoritratti, invece, spaziano da prima della diagnosi fino ad oggi e rappresentano una sorta di conclusione del libro in cui espongo le mie inquietudini più profonde e parlo in prima persona, attraverso le mie foto, di come mi sento”.

Il coinvolgimento emotivo avviene su due livelli: quello della scrittura con racconti brevi, di veloce lettura e che possono essere letti senza un filo cronologico, e quello della fotografia. È un libro che racconta di paure, gioie, speranza, sofferenza e amore con un linguaggio letterario e visivo che arriva dritto allo stomaco e coinvolge. Un libro dedicato non solo agli appassionati di fotografia. Chi ha vissuto sulla sua pelle la malattia, chi è stato accanto a una persona malata, chi semplicemente si sente coinvolto da questo tema sociale così sentito troverà nel libro uno stimolo, un confronto e una speranza.”

Stefania Spadoni è nata il 9 novembre 1985 ad Asti e si è diplomata all’Accademia Pier Lombardo del Teatro Franco Parenti di Milano. La passione per la fotografia è diventata sempre più grande proprio durante gli studi artistici in Accademia. Dopo aver imparato a fotografare come autodidatta, ha cominciato a collaborare con alcuni studi, approfondendo le competenze tecniche e lavorando su progetti di still life e reportage. La ricerca di nuovi spunti soprattutto attraverso la sperimentazione dell’autoritratto, ha segnato sempre più il suo percorso stilistico, portandola a concentrare l’attenzione sulle persone e sulle loro esistenze. Dopo aver collaborato con alcuni artisti documentandone i lavori, nel 2015 ha deciso di intraprendere il suo primo progetto personale, Come mi senti.

www.stefaniaspadoni.com

#comemisenti              FB: @stefaniaspadonifotografia 

INSTAGRAM: @comemisenti

 

Annunci

Rispondi