MANTOVA – Firmato il nuovo protocollo per la prevenzione e il contrasto della violenza alle donne e ai loro figli

Tavolo antiviolenza2.jpg

È stato sottoscritto martedì 30 maggio il nuovo protocollo per la prevenzione e il contrasto della violenza alle donne e ai loro figli. Per sancire ufficialmente l’adesione al nuovo documento di rete che ha lo scopo di contrastare in modo efficace e puntuale la violenza di genere si sono riuniti nel pomeriggio nella Sala degli Stemmi di Palazzo Soardi i soggetti che fanno parte del tavolo, vale a dire i rappresentanti degli enti e delle associazioni della provincia di Mantova che a vario titolo rivestono un ruolo strategico rispetto alla tematica.

Per il Comune di Mantova, quale ente capofila della rete territoriale antiviolenza provinciale, è intervenuta l’assessore alle Pari Opportunità Marianna Pavesi, che ha aperto i lavori.

La sottoscrizione è un primo passo – ha evidenziato Pavesi -, ma rimane ancora molto da fare. Dobbiamo dimostrare l’efficacia di questo protocollo. Sono soddisfatta per il risultato raggiunto e per la disponibilità dimostrata da parte degli enti e delle associazioni intervenute”.

Il protocollo, che è stato aggiornato rispetto alla prima edizione del 2013, nasce dalla volontà e necessità di avere un dialogo costante e puntuale con i soggetti della rete operanti nei sei distretti socio-sanitari locali.

Il tavolo, infine, ha esaminato i progetti per il recupero di due appartamenti in città destinati alle donne vittime di violenza e alla ristrutturazione di un edificio che servirà ad ospitare la nuova sede della associazione “Telefono Rosa”.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.