ANGA MANTOVA-NEW HOLLAND, ALLA SCOPERTA DEL FUTURO

Anga Mantova.JPG

Ottimizzazione e gestione dei costi sono ormai voci primarie in qualsiasi azienda agricola, dalla più piccola, a conduzione familiare, a quella più estesa. Anga Mantova, la sezione dei giovani di Confagricoltura, da sempre rivolge il proprio sguardo al domani, e ha pertanto ritenuto fondamentale affrontare tale tematica in un convegno dedicato. Ecco come è nato “Trattori: capirne e ottimizzarne i costi”, andato in scena nella sede di via Luca Fancelli alla presenza di due esperti della New Holland Agriculture, vale a dire Massimo Masetti, product specialist in Combine&Forager, e Giovanni Lorenzi, product specialist in Tractor&Baler.

Durante la serata sono stati affrontati diversi temi, a partire dalla gamma SmartTrax, vale a dire trattori con cingoli, con un’analisi sui benefici che tale trazione può avere in campo. Si è parlato poi dei test DLG, che riguardano i consumi in campo, e del sistema PLM (precision land management), che consente di programmare passaggi precisissimi su ogni tipologia di terreno e per qualsiasi tipologia di coltura.

Trattori capirne e ottimizzarne i costi.JPG

«Quello con New Holland è stato il primo incontro nella nostra sede da quando abbiamo composto la nuova squadra di Anga Mantova – spiega il presidente Andrea Carlinie ringrazio l’azienda per la disponibilità ad incontrarci. La direzione che abbiamo fin da subito intrapreso è chiara, crediamo fortemente che il futuro stia nell’impresa e nello sviluppo. Agricoltura e scienza da sempre camminano insieme, e sempre dovranno farlo. Questo concetto è stato ben espresso anche durante il “Food&Science Festival”, che ha messo in mostra al grande pubblico quali sono i nostri ideali in materia di innovazione».

New Holland Agriculture si conferma azienda leader mondiale nella produzione di macchine agricole (ma non solo): «La nostra realtà – spiega Giovanni Lorenzi – ha all’attivo 7.719 brevetti, e ogni anno investe più di 800 milioni di euro in ricerca e sviluppo. Crediamo che questa sia l’unica strada percorribile per continuare ad offrire prodotti sempre migliori e all’avanguardia. Chi lavora la terra ogni giorno è custode dell’ambiente, e ha il dovere di preservarlo al meglio».

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.