MANTOVA RICONOSCIUTA “CITTÀ DEL SOLLIEVO”: incontro con Frank Ostaseski e concerto di Kanoko Minematsu

 

sollievo

Mantova è stata riconosciuta “Città del Sollievo” dalla Fondazione Ghirotti onlus. L’attestato ufficiale sarà conferito durante la cerimonia in programma lunedì 5 giugno, alle 12, nell’aula Consiliare del Municipio di via Roma 39. Interverranno il sindaco di Mantova Mattia Palazzi, l’assessore comunale al Welfare Andrea Caprini, il direttore Asst Luca Stucchi. Parteciperanno anche i vertici della Fondazione Ghirotti, dell’Istituto Oncologico Mantovano e delle Rsa “Mazzali” e “Aspef”.

Questo riconoscimento testimonia l’impegno della municipalità di Mantova nel promuovere politiche sociali e servizi alla persona e la volontà di diffondere la cultura del sollievo. Sono state valutate positivamente le attività terapeutiche, assistenziali e di sostegno psicologico alla persona, prestate dagli operatori sanitari e dalle associazioni di volontariato che operano nella rete locale delle cure palliative dell’Asst.

È stata apprezzata anche l’attività dell’Istituto Oncologico Mantovano onlus, struttura di eccellenza che gestisce l’accoglienza ospedaliera e che è stata considerata un modello di riferimento nel prendersi cura della persona in tutti i suoi bisogni.

Il programma della giornata proseguirà alle 14.30 nella sala convegni del “Mazzali”, in via Trento 10, con un convegno sul tema: “Il dolore e la sofferenza inutili”.

 

Frank Ostaseski

Alle 20.45 nel cortile del Conservatorio di musica “Campiani”, in via Conciliazione 33, è previsto l’incontro-evento di Frank Ostaseski che sarà intervistato dal palliativista Luciano Orsi. Ostaseski è un pioniere dell’assistenza contemplativa di fine vita ed è noto per il suo impegno a favore dei malati e delle loro famiglie.

 

Kanoko Minematsu

Dopo i loro interventi, si terrà un concerto di Kanoko Minematsu (Sergej Vasil’evič  Rachmaninov – Preludio Opers 3 numero 2) e Federico Genna (Fryderyk Chopin – Notturno Opera 27 numero 2).

L’evento è stato promosso in collaborazione con Festivaletteratura e Conservatorio “Campiani”.

Annunci

Rispondi