STORIE FACILI – LA PRINCIPESSA PRIMULA scritto e illustrato da PACO DESIATO, il fumetto per far conoscere le eccellenze del Cilento

principessa primulaEquinozio Eventi, Comicon edizioni e Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni presentano STORIE FACILI La Principessa Primula, scritto e illustrato da Paco Desiato. La narrazione trasversale del fumetto come strumento per favorire la conoscenza del territorio e delle eccellenze culturali, paesaggistiche ed agroalimentari nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Raccontare il Parco attraverso “Storie facili”: contenuti alla portata di tutti, semplici ma mai banali in cui, grazie al mezzo fumetto, la fantasia del disegnatore riesce a fare da tramite tra il lettore e il territorio di riferimento, favorendo nuove possibilità di interazione. 

Utilizzare quindi il fumetto come ‘strumento’ di facile fruizione in grado di raccontare le tematiche care al PNCVD: Dieta Mediterranea – Buone Pratiche Ambientali – Turismo eco-sostenibile.

Il N°0 di Storie Facili – la Principessa Primula è distribuito gratuitamente nelle scuole cilentane e presso la sede del PNCVD.
Il fumetto è consultabile a questo link https://issuu.com/freakoutmag/docs/storie_facili_-_la_principessa_prim

principessa primula2Introduzione al fumetto
La Principessa “Primula del Cilento”, vive nella sua magica terra fatta di piante e rocce a picco sul mare, un posto pieno di luce, colore e molto panoramico: il REGNO. La sua giornata è molto indaffarata, ogni giorno è alle prese con i problemi degli abitanti del regno, che  chiedono consigli e aiuto, e ai quali troverà sempre una soluzione. Molti sono i personaggi che animano la storia: il “lupo del Parco” , “Luntra” la lontra, “Ruga” la tartaruga, “Re Ulivo” il saggio e tanti tanti altri. Il tuttofare, fido braccio destro della Principessa  è “Martin”, un martin pescatore che sorvola il regno e la tiene aggiornata su tutto quello che accade, ed è anche colui che spesso segnala i pericoli, usando la sua velocità e versatilità in cielo e in acqua.

Perchè questo fumetto?
Realizzare una storia a fumetti inedita e distribuita gratuitamente, che avvia la realizzazione di una collana futura, serve ad accompagnare il lettore come un novello Dante alla scoperta del “nostro” territorio e sensibilizzare i lettori ad attività di tutela e prevenzione.
Tutto ciò grazie al tratto e ai soggetti naturalistici scelti dall’artista Paco Desiato.
La pubblicazione del fumetto vede il coinvolgimento di una importante e strategica partnership con il Festival Napoli COMICON e la sua casa editrice, una realtà solida e leader del settore a livello nazionale ed internazionale.
I personaggi creati intervengono e guidano il lettore alla scoperta del territorio, raccontando antiche vestigia e moderne bellezze – in linea con le finalità dell’Ente Parco Nazionale – in un percorso educativo, divertente e leggero.
Il fumetto fonde la componente visiva con il ritmo del discorso orale, diventando un modo per raccontare la realtà decisamente assimilabile a quella tradizione orale legata ai “cunti” degli anziani, densi di immagini fantastiche e iper-reali per imprimere nelle giovani menti i più grandi insegnamenti.

“Storie facili” è una pubblicazione gratuita per il lettore che avrà un’età compresa tra i 7 ed i 13 anni. Il primo numero di questa collana è distribuito nel circuito scolastico del Cilento, con un campione di Istituti scelti, che saranno coinvolti in  workshop e momenti di incontro con l’autore.

principessa primula1.jpg

Il fumetto potrà essere scaricato gratuitamente anche in versione digitale attraverso la pagina facebook ufficiale https://www.facebook.com/principessaprimula

Cosa rende unico il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e Alburni? E’ una domanda che mi pongo spesso – dichiara il Presidente del PNCVA TOMMASO PELLEGRINO – “un territorio straordinario che ha come caratteristiche la bellezza, la ricchezza della biodiversità e la natura incontaminata con paesaggi unici e una cultura millenaria. L’impegno dell’Ente Parco è quello di tutelare, valorizzare e promuovere il nostro meraviglioso Territorio. Tra i principali obiettivi che ci siamo posti c’è quello di recuperare il senso di appartenenza, la conoscenza profonda del territorio da parte delle persone che lo vivono quotidianamente. Non si può amare un qualcosa se non lo si conosce, quindi ho pensato ad un obiettivo primario da raggiungere: far innamorare i bambini del nostro Territorio e proiettare le nostre Generazioni su principi basilari come il rispetto e la tutela dell’ambiente. E’ un modo semplice e efficace di guardare avanti immaginandoci un futuro migliore. Raccontiamo ai giovanissimi, attraverso storie a fumetti facili e divertenti, temi legati all’importanza di raccontare la biodiversità, di vivere in un’area protetta, di rispettare la natura e di proteggerla dalle cattive pratiche umane. In questo modo formiamo, sensibilizziamo ed incuriosiamo una futura ed eccezionale popolazione di menti pensanti e cuori pulsanti. “Storie facili” ha l’obiettivo di divulgare, in maniera semplice e diretta, questi concetti e di valorizzare l’enorme patrimonio che ci circonda. Abbiamo dunque deciso attraverso uno strumento vicinissimo all’immaginario giovanile: il fumetto della Principessa Primula.
Resta inteso che “Storie facili” potrà essere un format ed un modello di comunicazione anche per i nostri tantissimi turisti e visitatori e per chiunque voglia vivere e godere nel giusto modo il nostro magnifico Regno
“.

primula.jpg

Storie Facili – la Principessa Primula è illustrato da Paco DeSiato
Paco (Pasquale) Desiato si dedica fin da giovanissimo alla ”Spray Art” decorando locali e negozi. Tra i rappresentanti più attivi della cultura underground partenopea, nel 1998 è citato come originale protagonista del graffito metropolitano su “La Pittura Napoletana”. Verso la fine degli anni novanta si dedica al fumetto d’autore e all’illustrazione. Nel 2001, al salone Comicon Napoli, vince il concorso IMAGO con un’illustrazione sull’ecologia tratta da OMAR MOSS. Nello stesso anno pubblica una storia breve intitolata ”Papele Satanno: Cecilia sulla rivista KEROSENE. Nel 2003 vince il concorso per giovani autori “Black-Smoking” grazie al quale pubblica la sua prima graphic novel “Papele Satanno:l’abito non fa il tossico”.
Tra il 2005 ed il 2006 esce una sua nuova serie: Mars Wars sulla rivista bimestrale Brand New! (ed. FreeBooks), e Mars Pills su Nexus (Nexus Editrice).
Tra il 2007 e il 2009 crea nuove serie a fumetti per opuscoli pubblicitari: Inizia l’avventura (Babette/FactaManent), Pix: un’avventura sulla terra (Me.Ca/FactaManent), Filippo e la doppia vita (Me.Ca/FactaManent), I giusti.. modi per prendere il sole (NotGallery/clinicaMediterranea/BioDerma).
Da febbraio 2010, per un anno, collabora con il quotidiano Terra per l’inserto a fumetti: 3D la terza dimensione della cronaca, alternandosi come disegnatore, sceneggiatore e colorista.
Nel 2011, per la storia Il Sindaco Pescatore, vince il premio Giancarlo Siani .
Da febbraio 2011 collabora con la DISNEY come colorista su alcune storie e graphic novel di Cars2, ToyStory, MonsterInc, Hero’sDuty, Ralph Spaccatutto, Monster University e come disegnatore su libri e graphic novel di Planes, Planes2, Cars3, Star Darling, Palace Pets e Finding Dory.
Nel 2016 Pubblica la graphic novel MAMMACQUA, per la casa editrice Round Robin.

 

Annunci

Rispondi