MANTOVAPOESIA – Al Baratta poeti a confronto: ALESSANDRO BRUSA e JAIME ANDRÈS DE CASTRO

L’associazione La Corte dei Poeti sta predisponendo il terreno al Festival di maggio, proponendo eventi mirati a spaziare tra voci diverse alla poesia.

Sabato 20 gennaio alle 16.30, nella Sala delle Colonne della Biblioteca Baratta, Alessandro Brusa e Jaime Andrès De Castro si confronteranno tra loro e con il pubblico offrendo la propria interpretazione del “fare poesia oggi”. Si tratta di due autori differenti per età, 46 anni il primo, 25 il secondo, ma anche per cifra poetica ed estrazione geografica: De Castro è infatti nato in Colombia, ma da molti anni risiede in Lombardia e Alessandro Brusa, bolognese. Quest’ultimo esordì con il romanzo “Il Cobra e la Farfalla” (Pendragon, 2004) seguito dalla silloge “La Raccolta del Sale” (Perrone 2013).

Alcuni suoi lavori sono comparsi su riviste e antologie in Italia e in traduzione (francese, inglese, spagnolo) all’estero. Fa parte del comitato organizzatore del festival letterario Bologna in Lettere. L’anno scorso ha pubblicato, sempre per Perrone Editore, la raccolta di poesie “In tagli ripidi (nel corpo che abitiamo in punta)”.

De Castro ha ottenuto lusinghieri risultati a seguito della partecipazione a concorsi, quali Ossi di Seppia (2014) e Premio Nazionale di Poesia Terra di Virgilio (2015). Dal 2013 fa parte del collettivo artistico Bibbia d’Asfalto – Poesia urbana e autostradale. Nel 2014 ha pubblicato per Matisklo Edizioni la raccolta di versi “¡Afuera todos saben vivir!”.

Questo appuntamento, il primo del 2018 con Mantova Poesia, sarà coordinato dalla poetessa Antonella Lucchini. Ingresso libero.

Paolo Aldrovandi

Sabato 20 gennaio sarà una giornata doppiamente importante per gli organizzatori di “Mantova Poesia”: l’ACIT, associazione culturale italo tedesca di Stoccarda ha invitato il poeta Paolo Aldrovandi per divulgare il programma di “Mantova Poesia – Festival Internazionale Virgilio che si svolgerà a Mantova dall’11 al 13 maggio, ma anche per parlare di Virgilio e della città dei Gonzaga con le sue innumerevoli iniziative culturali.

Aldrovandi, che figura fra i promotori del festival di poesia virgiliano, consegnerà agli ospiti tedeschi il gagliardetto del Comune di Mantova, che tra l’altro patrocina “Mantova Poesia”, portando i saluti dell’Amministrazione.

A seguire, si sarà uno spazio per la presentazione bilingue dell’ultimo libro dell’autore mantovano che presto verrà pubblicato in Germania. Le letture in tedesco saranno affidate alla professoressa Enrica Santoni, docente di letteratura medioevale proprio a Stoccarda.

 

La serata si concluderà con una cena a base di specialità mantovane. Saranno presenti le autorità locali.

Con la trasferta tedesca il programma di “Mantova Poesia” 2018, quarta edizione, si propone fuori dai confini nazionali agli emigrati italiani e ai cultori tedeschi della lingua italiana invitandoli a presenziare alla tre giorni mantovani di poesia nel prossimo maggio.

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.