MANTOVA SEGNI D’INFANZIA – APRE LA CICLOFFICINA IN SPAZIO GRADARO: TRASFORMARE LE BICI IN ANIMALI FANTASTICI PER UN CARNEVALE ECOLOGICO E D’ARTE

Dopo il successo dello scorso anno, torna presso lo Spazio Gradaro a partire da domenica 28 gennaio la Ciclofficina: uno spazio aperto a tutti dove con gli artisti Sara Zoia e Francesco Testi di Segni d’infanzia è possibile creare un travestimento unico per la propria bicicletta con cui partecipare alla grande parata di Carnevale in programma sabato 10 febbraio.

parata 2

Famiglie, bambini, ragazzi, appassionati delle due ruote o semplici curiosi: tutti possono partecipare e diventare protagonisti del Carnevale ecologico e bike friendly di Mantova. Coinvolti attivamente nell’ideazione e nella costruzione di speciali sagome di cartone con le sembianze di animali fantastici, i partecipanti della Ciclofficina, si occuperanno anche del montaggio sul proprio mezzo a due ruote trasformato così in carro carnascialesco.

L’attività che rientra nella programmazione di EpiCentro Culturale Diffuso Valletta Valsecchi – progetto sostenuto da Fondazione Cariplo, di cui Segni d’infanzia è capofila con i partner Biblioteca Baratta, Alce Nero, Charta Coop e Parrocchia Gradaro – prevede un incontro di due ore per la creazione e un secondo incontro dedicato al montaggio. Occorre solo prenotare una sessione di creazione gratuita scegliendo tra le date del calendario di apertura della Ciclofficina così strutturato:

ciclo.jpg

Realizzazione sagoma colorata 

  • domenica 28 gennaio dalle 16:30 alle 18:30
  • giovedì 1 febbraio dalle 17:00 alle 19:00
  • martedì 6 febbraio dalle 16:00 alle 19:00

Realizzazione sagoma e montaggio sulla bici

  • giovedì 8 e venerdì 9 febbraio dalle 16:00 alle 19:00

Solo montaggio sagoma su bici:

  • sabato 10 febbraio dalle ore 11:00 alle 12:30

È possibile partecipare anche come volontari aiutando a creare bici speciali e per chi fosse sprovvisto di bicicletta è possibile noleggiarle grazie alla collaborazione con FIAB Sezione di Mantova. Non resta che immaginare il proprio animale fantastico e mettersi all’opera!

E chi partecipa al corteo di Carnevale ecologico, oltre a divertirsi un mondo, entra gratuitamente alla XX edizione del Nabuzardan a Palazzo Te, dove tutte le biciclette mascherate da animali fantastici, una volta terminato il corteo in giro per la città, vengono esposte sul prato erboso dell’Esedra a costituire una grande installazione artistica.

Info e prenotazioni: 0376.1511955 – segreteria@segnidinfanzia.org – msg whatsapp 3496402142

Annunci

Rispondi