BUON COMPLEANNO REGGIOLO! TRE GIORNI DI FESTA CON LO STREET FOOD AL PARCO SALICI

Un weekend ricco di appuntamenti per festeggiare i 974esimo anniversario di Reggiolo matildica. Dall’11 al 13 maggio il paese si accende di eventi per ricordare il giorno in cui Beatrice di Canossa, madre della Grancontessa Matilde, acquistò Reggiolo con la torre, la chiesa di San Venerio e diversi terreni. Era il 14 maggio 1044, una data simbolica che oggi non è solo un’occasione per ricordare le origini del paese, ma anche di festa.

Si comincia venerdì 11 maggio musica, sport, occasioni di divertimento, shopping e buona tavola. Il primo appuntamento è fissato alle 14.30  quando al centro sportivo “S. Pertini” si terrà il XIII Gran Prix di atletica leggera “Amedeo Becchi”. Alle ore 19, al Parco Salici, l’apertura della festa  e dello Street food festival con il Corpo filarmonico G. Rinaldi di Reggiolo. Alle ore 22 per dare spazio alle danze Revolution Dj e l’esibizione della scuola di danza di zumba.

cappuccetto rosso.jpg

Sabato 12 maggio, dalle ore 15 alle 18 sempre al Parco Salici, si esibiranno gli sportivi del Judo club di Reggiolo. Dalle 15 alle 18.30 saranno attivi anche i laboratori per bambini organizzati nel gazebo del Comitato genitori. Alle ore 18.30 lo spettacolo teatrale “Cappuccetto rosso… forse” a cura della compagnia “Roba ad cà nòstra” dell’Asd Villanova Mi piace. Dalle ore 22 tanta musica con i dj per il 52esimo compleanno del Due Stelle music hall.

vespa raduno reggiolo.jpg

Domenica 13 maggio alle ore 10.30 diretta televisiva con TRC Modena con Andrea Barbi dal Parco Salici. Dalle ore 10.30 alle 12 l’esibizione del corpo filarmonico “G. Rinaldi” di Reggiolo e, sempre alle 10.30, arrivo del Vesparaduno al Parco Salici. Alle ore 11 l’esibizione di danza “Omaggio all’Italia” a cura del Centro coreografico Tempo di danza di Reggiolo. Poi attività di animazione a cura dei giovani della Croce Rossa di Reggiolo e alle ore 18 la sfilata di moda a cura dei commercianti di Reggiolo. Alle ore 21 ancora una serata di musica con il dj set “Rock new wave”.

Oltre a tutto ciò, ci saranno le proposte commerciali dei negozi del paese come ad esempio, l’esposizione del disco LP e CD usati e da collezione. Allieterà la festa il mitico Triciclo Grillo per grandi e piccini.

Proprio domenica 13 maggio, a sei anni dal sisma, a Brugneto ci sarà la riapertura del Santuario B. V. dello Spino con celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo di Reggio Emilia-Guastalla monsignor Massimo Camisasca.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.