MANTOVA – FAB CAMP: L’ESTATE DIVENTA DIGITALE PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE SUPERIORI

Arrivano a Mantova cinque settimane all’insegna delle nuove tecnologie e del patrimonio culturale con Fab Camp 2018, interamente gratuito grazie al contributo del progetto Generazione Boomerang e ai partner in rete.

FAB CAMP1

Dall’11 giugno al 13 luglio alla sede mantovana del Politecnico di Milano si svolgeranno 6 corsi che spazieranno dalla stampa 3D ai droni, dalla modellistica alla programmazione elettronica. Fab Camp si rivolge ai giovani studenti delle scuole superiori di II grado e dei centri di formazione professionale per dare la possibilità alle nuove generazioni di approfondire tematiche innovative e professionalizzanti in un contesto di alta formazione e con figure specializzate.Ciascuno dei corsi in programma avrà una durata settimanale e si svolgerà dal lunedì al venerdì al mattino dalle 9 alle 13 per un massimo di 20 studenti.

Per iscriversi è necessario collegarsi alla pagina online dedicata su www.promoimpresaonline.it e seguire le istruzioni per inviare la documentazione necessaria entro il 30 maggio 2018.

Il campus, promosso da PromoImpresa Borsa Merci – Azienda speciale della Camera di Commercio di Mantova, è supportato da Laboratorio Territoriale per l’Occupabilità – LTO Mantova, progetto Fab Academy a Mantova e dal Politecnico di Milano – Polo territoriale di Mantova con Laboratorio Ricerca Mantova e azione Genio Collettivo.

COSTRUZIONE DI UN DRONE

I CORSI FAB CAMP 2018

Dal 11 al 15 giugno il corso “Riprodurre gli oggetti in tre dimensioni” per imparare a utilizzare le tecniche di scansione e stampa 3D nel campo del patrimonio culturale con i docenti Andrea Adami, responsabile di Mantova Lab, e Cristiana Giordano, Fab Academy Mantova Manager.

stem.jpg

Dal 18 al 22 giugno il corso “Matematica computazionale e STEM” per approfondire alcune tecniche di risoluzione di problemi di calcolo scientifico utilizzando in modo inaspettato il computer con Francesco Pirovano, docente di matematica.

DRONE IN VOLO.jpg

Dal 25 al 29 giugno il corso “Il volo dei droni” per pilotare un drone, capire come funziona e dove può volare per ricostruire oggetti architettonici guidati da Luigi Fregonese e Andrea Adami, responsabili di Mantova Lab.

arduino.jpg

Dal 2 al 6 luglio doppia opportunità di utilizzare sensori e schede elettroniche per monitorare un’ambiente durante il corso “Leggere i sensori con Arduino” delle fabacademiste Federica Selleri e Laura Cipriani, e di rappresentare l’architettura attraverso tecniche e macchinari per la modellistica architettonica con il corso “Modellistica for dummies” di Giulia Flavia Baczynski, responsabile della Sezione laboratorio modelli di Mantova Lab.

Videoproiezione architetturale

Infine, dal 9 al 13 luglio, il corso “Videoproiezione architetturale e videomapping” per imparare con il visual designer Pietro Grandi a rilevare e mappare un modello architetturale e a elaborare un prodotto audiovisivo da proiettare sull’architettura utilizzando software per la grafica animata e l’editing audio-video.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.