CORTILE D’ONORE PALAZZO D’ARCO: GRUPPO TEATRALE IL PALCACCIO presenta “… MA È DAVVERO UN LIBERTINO?” di Alfredo Balducci

ma è davvero un libertino..JPGSABATO 30  GIUGNO alle 21,30 ritorna la prosa alla stagione teatrale estiva “Sere d’estate a Palazzo D’Arco”  organizzata dall’Accademia Teatrale Campogalliani con il sostegno e il patrocinio del Comune di Mantova e della Fondazione D’Arco.

Il Gruppo Teatrale Il Palcaccio di San Giorgio di Mantova porterà in scena la divertente commedia di Alfredo Balducci  “…ma è davvero un libertino” per la regia di Gabriele Bussolotti, con: Daniela Perboni, Simona Pezzali,Chiara Tovagliari, Francesca Bonisoli, Sonia Pasqualini, Enrico Valdisolo. Musiche di Giorgio Pavesi, luci di Marco Berzaghi e scenografie di Manuela Longhini.

Fondata nel 1969, la compagnia è costantemente impegnata nell’approfondimento e nella sperimentazione di vari generi teatrali, alternando spettacoli brillanti e comici ad altri prettamente drammatici. La sensibilità, la poliedricità,  l’eleganza e la sicurezza scenica hanno trovato nutrimento nell’esperienza di questi anni, di cui si è fatto tesoro, osando misurarsi e mettersi in gioco su testi tanto diversi e a volte sacri, sempre uscendone con successo. È quindi forse la varietà il cavallo di battaglia del Palcaccio.  La continua metamorfosi di toni, codici e strumenti comunicativi attira un pubblico altrettanto vario e curioso. Il gruppo, da anni  è promotore del concorso teatrale “San Giorgio in scena” e partecipa  ad importanti rassegne e festival nazionali, ottenendo ovunque lusinghieri consensi di pubblico e di critica.

La commedia di Alfredo Balducci, prolifico autore teatrale scomparso nel 2011, racconta la vita di uno scapolo diviso tra il puro amore per l’innocente fidanzata, e la travolgente passione per la sensuale amante.

A quale delle due donne rinunciare?

E come effettuare la scelta, se si tratta di sentimenti così diversi?

Il nostro protagonista  compie sinceri sforzi per uscire dal pasticcio, ma le difficoltà sono tante: è inutile nasconderlo, specialmente quando la fidanzata e l’amante si scambiano le parti, o quando i due ruoli rischiano addirittura di riunirsi in una nuova arrivata.

Alla fine le donne saranno ben cinque che strapazzano, bistrattano e attaccano, il povero uomo facendo di lui, da indeciso e licenzioso libertino, una marionetta nelle mani del gentil sesso. Un intreccio di situazioni imbarazzanti e all’apparenza irrisolvibili che creano un tessuto drammaturgico di collaudato e inesauribile  divertimento per il pubblico.

enrico valdisolo.jpg

Il protagonista Ugo è interpretato Enrico Valdisolo,  le cinque attrici che in scena danno vita alla trama confondendo il povero scapolo sono Simona Pezzali , una versatile ed eclettica fidanzata, Chiara Tovagliari, civettuola e brillante amante, Francesca Bonisoli, umoristica e farsesca segretaria, Sonia Pasqualini, distratta mammà e Daniela Perboni, una persuasiva e inflessibile governante.
La regia porta la firma di Gabriele Bussolotti ed è impreziosita dal missaggio musicale di Giorgio Pavesi, dal disegno luci di Marco Berzaghi, dalle scenografie di Nunzio Allari e dal trucco e parrucco di Paola Sarzola

I posti non sono numerati  e i biglietti verranno messi in vendita la sera dello spettacolo a partire dalle ore 20.

Palazzo d’Arco – piazza Carlo D’Arco 4 – Mantova

In caso di pioggia, lo spettacolo sarà rimandato alla sera successiva.

(info: www.teatro-campogalliani.it)

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.