MANTOVA – “PLASTICA? … SÌ, GRAZIE!”: SUCCESSO e PROROGA per CIBI alla Galleria ARIANNA SARTORI

Visto il successo della mostra “Plastica? … Sì, grazie!”. Declinazione artistica di un materiale controverso. Incominciamo dalle mele, alla Galleria d’Arte Contemporanea Arianna Sartori di Mantova l’artista Cibi ha deciso di prorogarla fino a venerdì 13 luglio 2018 (programmata fino al 30 giugno).

MATERIALE CONTROVERSO – Spiega l’artista – Mi duole osservare, ahimé, quanto sia compromessa l’immagine della plastica; ne è causa la costante diffusione di informazioni a lei sfavorevoli, alcune strampalate altre non verificabili. Questa costante delegittimazione la colpisce più di quanto si potrebbe immaginare; un esempio: quando feci stampare la locandina in occasione di una recente esposizioni, al tipografo incaricato era venuto il dubbio che il testo potesse contenere un errore: … scusi, mi chiese, è corretto il “Sì, grazie”? … Sa … a me suonerebbe meglio “No, grazie”!

CIBI - mela rossa 800

Non trovo nessun altro materiale nel mondo minerale o vegetale che sia stato così avvilito. Quando anni fa scoprii la plastica rimanendone affasciato e facendola diventare compagna di lavoro non immaginavo di doverne un giorno difendere l’immagine; mi sgomenta però vederla sempre più spesso sul banco degli imputati condannata senza appello ed anche per questo la mia iniziativa può avere un senso: non dilungandomi per sostenere tesi in sua difesa facilmente confutabili da chi vorrebbe difendere ad ogni costo la propria opposta verità ma avvicinando al pubblico un materiale con un esempio pratico per affidare al sentimento più che alla ragione qualsiasi riflessione. E per fare ciò parto dall’inizio, dalle prime esperienze, dalla scelta dei materiali e dalle… mele che diventarono ben presto l’oggetto ideale con il quale affinare una tecnica per esprimerla al meglio.

Scelsi questo frutto per la semplicità e la bellezza ed iniziai per gioco a fissarne l’immagine. Piano piano mi accorsi che, pur con il suo sacrificio, avrei potuto garantire una vita eterna alla sua forma, così, in parte, anche al suo DNA. Imparai a cogliere i minimi dettagli e a comprendere di poter contare su una dimensione infinita ed irripetibile di differenze: comprendere di non avere limiti in tale senso è ancora, nella sua semplicità, una grande meraviglia.

Oggi nel mio lavoro la mela è diventata una componente marginale che comunque non trascuro e continuo ad utilizzare come strumento per affinare un metodo trasportando i risultati sulle nuove realizzazioni. Così la mia tela acrilica diventa un materiale sartoriale che oltre a cucirsi addosso a pezzi della natura come un frutto, una foglia, un pezzo di legno diventa un binario, un tracciato, una geometria sognate, una architettura planare ma… rimaniamo alle mele che gentilmente accolte nella Galleria di Arianna Sartori saranno le protagoniste”.

Albero1-75x109 800

La mostra è curata dalla gallerista Arianna Sartori.

Per saperne di più leggi anche l’articolo al seguente lik  https://mincioedintorni.com/2018/06/11/cibi-presenta-plastica-si-grazie-incominciamo-dalle-mele-alla-galleria-darte-contemporanea-arianna-sartori-di-mantova/

Galleria “Arianna Sartori” Mantova 

Via Cappello, 17 – tel. 0376.324260

Orario di apertura: dal Lunedì al Sabato 10.00-12.30 / 15.30-19.30

Chiuso Festivi

(GB)

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.