MANTOVA – PICCOLA BALLATA PER PEU: dal 10 al 13 maggio a BORGO ANGELI poi al festival Steppke in Germania

Peu.jpgUna ballata per musica e immagini, che racconta del viaggio di un piccolo essere nel grembo materno: “Piccola Ballata per Peu” è uno spettacolo del 2015 di Teatro all’Improvviso che continua a rinnovare la sua poesia nello sguardo di tantissimi piccoli e grandi spettatori, raccontando il viaggio più emozionante di tutti, quello della vita che si genera.

All’interno della rassegna l’Albero Incantato 2019, andrà in scena allo Spazio Teatro Art, di Borgo Angeli venerdì 10, sabato 11 e lunedì 13 maggio alle ore 10.00 e domenica 12 Maggio alle ore 16,00 per poi partire alla volta di Muenster (Germania), al Festival Steppkeorganizzato organizzato dal Teatro Stabile.

Sono in programma due repliche il 16 maggio e a seguire un laboratorio sull’uso della musica e della pittura per l’infanzia dedicato agli insegnanti e ai pedagogisti della zona, e un laboratorio teatrale in un asilo nido. Una nuova esperienza che conferma la qualità del lavoro svolto da Teatro all’Improvviso e un riconoscimento internazionale continuo e gratificante.

Piccola ballata per Peu: Una ballata, scritta da Mafra Gagliardi, dà origine a questo spettacolo, che interpreta l’evoluzione di questo piccolo essere fosse una danza. Tutto ha inizio da punto bianco appare e lentamente si muove, si trasforma in qualcosa di diverso, per diventare poi sempre più grande, più colorato e più vivo. Si riempie di segni e di colore, si mescola all’acqua e danza al ritmo scandito dal suggestivo suono di un vibrafono.

Peu2.jpg

PEU si presenta sotto forma di un piccolo seme che, crescendo, impara piano piano a muoversi e a conoscere le cose che lo circondano. All’inizio è il corpo materno che lo attrae, in seguito è incuriosito dalle cose di fuori, di cui percepisce i suoni, i rumori, il calore e l’affetto. Alla fine decide di scoprire cosa c’è fuori dal suo “sacco morbido e caldo” e imbocca la via verso la luce, dove troverà un nuovo mondo, un po’ più grande del ventre materno, ma sempre rotondo, accogliente e immerso nel grande spazio dell’universo.

Pensato anche per i bambini più piccoli, questo spettacolo è una danza di segni, colore, luce e musica. Senza la pretesa di insegnare o di spiegare, evoca e immagina ciò che può provare un piccolo essere nel ventre materno.

Da un testo di Mafra Gagliardi, Musica composta ed eseguita da Saya Namikawa, Regia e animazione pittorica di Dario Moretti, Collaborazione artistica Véronique Nah.

L’Albero Incantato è una rassegna realizzata con il contributo del Comune di Mantova e il sostegno del Mibact in collaborazione con l’Associazione Borgo Angeli.

INFORMAZIONI e BIGLIETTI: Ingresso unico a tutti gli spettacoli: 5,00 €
Accompagnatori e insegnanti (max. 2 per gruppo classe) gratuito.
La prenotazione è obbligatoria e può essere effettuata telefonando allo 0376 381473, oppure scrivendo una mail a:  info@teatroallimprovviso.it

Teatro all’Improvviso, via della Certosa 1/3 – Mantova   www.teatroallimprovviso.it

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.