QUISTELLO – IDENTIFICATI E ARRESTATI GLI AUTORI DELLA RAPINA AI DANNI DI ROMANO TAMANI TITOLARE DEL RISTORANTE STELLATO “L’AMBASCIATA”

Nella mattinata odierna (21 giugno), in Bologna, sono stati arrestati i quattro presunti autori della efferata rapina verificatasi in Quistello (MN) il 20 gennaio scorso all’interno del noto ristorante “Ambasciata”, nella cui circostanza il titolare, Romano TAMANI, fu sopraffatto, immobilizzato ed infine sequestrato per oltre un’ora dai suoi aggressori, che misero a soqquadro l’intero locale e l’annessa abitazione privata in cerca di denaro e di preziosi.

Le indagini, svolte dal Nucleo Investigativo di Mantova in collaborazione con il NORM della Compagnia di Gonzaga (MN), coordinate dal Sostituto Procuratore dr. Giulio TAMBURINI, hanno consentito di addivenire all’acquisizione di una grave quadro indiziario a carico dei predetti quali autori materiali della gravissima sortita criminosa, tanto che nei loro confronti è stata emessa Ordinanza Cautelare da parte del Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Mantova, che ha disposto, per tutti, la custodia in carcere, ritenendo sussistere un contingente pericolo di reiterazione del reato.

Gli arrestati, tutti giovani con un’età compresa tra i 20 ed il 23 anni,  di nazionalità rumena, ma da anni residenti in Italia, taluno dei quali con precedenti penali ed a fattor comune noti alle forze di polizia, sono quindi stati raggiunti, con la collaborazione dei carabinieri di Bologna, nella nottata scorsa presso le rispettive abitazioni, luoghi in cui sono stati localizzati, arrestati ed infine tradotti presso Casa Circondariale di Bologna, ove nei prossimi giorni saranno sottoposti all’interrogatorio di garanzia in relazione alle imputazioni di rapina in abitazione, sequestro di persona ed indebito utilizzo di carte di credito, reati tutti pluriaggravati.

FABIO FEDERICI COLONNELLO CARABINIERI MANTOVA.jpg

Il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Mantova, Colonnello Fabio FEDERICI, ha espresso il suo vivo compiacimento a tutti i militari operanti del Nucleo Investigativo  e del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Gonzaga, per la brillante operazione di servizio e per il positivo risultato conseguito. – “A conferma di quanto sia efficace lo strumento investigativo dei Carabinieri Mantovani che, sotto la preziosa guida della Procura della Repubblica di Mantova, Dottoressa Manuela FASOLATO e del Dottor Giulio TAMBURINI, hanno assicurato alla giustizia quattro pericolosi malviventi che l’efferata rapina di inizio anno aveva creato minore serenità della locale comunità. Questo ennesimo successo investigativo deve di conseguenza implementare quella fiducia dei cittadini nei Carabinieri che, in città ed in provincia perseguono il 90% dei reati consumati sui quali, sinora, dall’inizio dell’anno si è registrato un calo soprattutto dei reati predatori, in particolare un 40% in meno delle rapine consumate e quasi tutte scoperte”.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.