SAN COLOMBANO AL LAMBRO – PRESENTAZIONE DEL VOLUME IL BORGO INSIGNE IN CARTOLINA (Editoriale Sometti)

San Colombano al Lambro è una cittadina senza dubbio fuori dal comune. Prima di tutto per la sua appartenenza amministrativa: è infatti un’exclave milanese incastonata tra le province di Lodi e Pavia, a pochi chilometri dalle rive del Po. Poi, la sua singolarità paesaggistica, con questa vasta collina che spunta nel bel mezzo della bassa pianura lombarda regalando scorci inconsueti.

IL BORGO INSIGNE.jpgOggi San Colombano si racconta grazie a una ricca collezione di immagini storiche in cartolina. Il Borgo Insigne in Cartolina, curato dai ricercatori banini Angelo Lunghi e Valeria Menichini (Meglio se orfaniDe itinere epistulae) ripercorre la storia del nucleo cittadino e della sua collina, dal 1901 alla fine degli anni Sessanta.
La presentazione del libro è giovedì 12 settembre alle 21.00, in Sala Consiliare (via Monti 47). Modera l’incontro il giornalista Ferruccio Pallavera, direttore del quotidiano Il CittadinoCon gli autori intervengono il Sindaco di San Colombano Giovanni Cesari, gli assessori Sofia Antonietti e Alessandro Granata.

Il Borgo Insigne, titolo concesso nel 1691 dal Re di Spagna Carlo II, si presenta in oltre 235 immagini raccolte da Angelo Lunghi e Valeria Menichini, che ripercorrono la storia del nucleo cittadino e della sua collina, dal 1901 alla fine degli anni Sessanta. Le cartoline, accompagnate da didascalie e testi tematici introduttivi, ci immergono nella bellezza e nell’evoluzione urbanistica di San Colombano.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.