RIVAROLO MANTOVANO – TORREGGIANI INAUGURA I “VENERDÌ D’AUTORE” IN FONDAZIONE SANGUANINI

FONDAZIONE SANGUANINI TORREGGIANI.jpg

In occasione della rassegna intitolata “Venerdì d’Autore”, organizzata ogni anno da Gilgamesh Edizioni in collaborazione con la Fondazione Sanguanini Onlus di Rivarolo Mantovano, venerdì 15 novembre 2019 alle ore 21.00, presso Fondazione Sanguanini di via Gonzaga 39 a Rivarolo Mantovano, Francesco Torreggiani, speaker radiofonico, cameramen per un’emittente televisiva cremonese e autore di libri, presenterà il suo romanzo thriller poliziesco paranormale BURN CITY – Lo spettro assassino, edito da Gilgamesh Edizioni.

Burn City è un borgo sonnacchioso immerso nella profonda provincia texana in cui l’aria è rovente e il sole svetta alto su un’umanità pigra e abitudinaria. A Burn City la vita scorre lenta e senza traumi. Ma quel pomeriggio d’estate, quando le ombre si allungano e il cielo si colora, un’apparizione demoniaca scuote la città dal suo torpore. Misteriosi omicidi, fantasmi dal passato, spiriti in cerca di vendetta e due detective, di nuovo, pronti a fronteggiarli: Parker e Karter ancora insieme, alle prese con forze occulte che tornano a Burn City più pericolose di prima.

Francesco Torreggiani firma così il secondo capitolo di una saga paranormale, che strizza l’occhio alla gothic novel e fa propri i suoi stilemi, ma li sovverte, li rovescia, li capovolge, eleggendo la provincia texana a luogo privilegiato (e assolato!) di proliferazione dell’occulto.

Francesco Torreggiani, mantovano classe 1983, impiegato presso una televisione locale cremonese e titolare di una web-tv, si occupa di paranormale da anni. Ha realizzando servizi nei quali si parla di occulto, paranormale e U.F.O.

È inoltre autore di diversi mediometraggi.

Con Gilgamesh Edizioni ha precedentemente pubblicato Burn City – L’ospite indesiderato.

“Il paranormale è una categoria della quale la gente oggi si occupa particolarmente. Forse perché si è capito che noi non siamo solo ciò che è immediatamente riconducibile alla razionalità e in genere alla ragione. Ciò che osservo non è reale in senso pieno; ci sono molti livelli di percezione e il paranormale tenta semplicemente di indagare quanto non è fruibile direttamente dai sensi e dalla comprensione logica”, afferma l’autore.

Con l’autore dialogherà l’editore di Gilgamesh Edizioni Dario Bellini.

L’ingresso è libero. Al termine verrà offerto un piccolo rinfresco.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.