CAVRIANA, RAPINA IN ABITAZIONE SCOPERTA DAI CARABINIERI DEL NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE DI CASTIGLIONE D/ STIVIERE. DENUNCIATO E ARRESTATO IL RAPINATORE

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Castiglione delle Stiviere, a conclusione di una complessa ed articolata attività investigativa, hanno identificato e denunciato H.Y., 30enne,  di origine marocchina, per i reati di rapina in abitazione e possesso ingiustificato di armi o oggetti atti ad offendere.

La rapina era stata consumata durante la notte del 27 ottobre 2019 presso un’abitazione di Cavriana. La proprietaria, credendo fosse il figlio che rientrava, si trovava davanti un uomo con il volto travisato il quale l’aggrediva strappandole dalle dita delle mani tre anelli in oro.

Successivamente, armatosi con un coltello da cucina, la minacciava mentre rovistava nelle altre stanze, senza però trovare altri oggetti di valore. Il malvivente si allontanava velocemente dall’abitazione a bordo di un’autovettura.

H.Y. era già stato tratto in arresto a fine novembre per la rapina consumata in un’abitazione di volta mantovana con lo stesso modus operandi.

I Carabinieri sono riusciti ad “incastrare” il rapinatore grazie ai tabulati telefonici, che lo collocavano nelle immediate vicinanze dell’abitazione rapinata, ed alle tracce dei pneumatici dell’auto utilizzata per la fuga.

H.Y. si trova tuttora ancora detenuto presso la Casa Circondariale di Mantova.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.