COMUNE E QUESTURA DI MANTOVA FIRMANO ACCORDO PER LA VIDEOSORVEGLIANZA

Mantova, 21 marzoFirmato questa mattina, sabato 21 marzo, l’accordo tra il Comune di Mantova e la Questura per l’estensione degli accessi alla rete di videosorveglianza comunale.

da sx il sindaco Mattia Palazzi e il questore Paolo Sartori

da sx il sindaco Mattia Palazzi e il questore Paolo Sartori

In mattinata, presso la sede della Questura di Mantova, il Sindaco di Mantova Mattia Palazzi e il Questore di Mantova Paolo Sartori hanno firmato l’accordo di collaborazione che prevede l’estensione dei punti di accesso alla rete di videosorveglianza del territorio comunale agli uffici della Questura di Mantova.

Il fine di questo accordo è quello di rinforzare le varie azioni sul fronte della promozione di comportamenti e stili di vita rispettosi del bene comune, promuovendo la sicurezza dei cittadini e più in generale la legalità.

Si tratta di un accordo molto importante già sottoscritto in altre città – ha detto il Questore Paolo Sartori -. È sicuramente utile per facilitare le interconnessioni tra le sale operative e con il sistema di gestione di videocamere in tutto il capoluogo. Consentirà una maggiore efficacia di intervento, sia per la prevenzione che per la individuazione di coloro che li hanno commessi”.

Siamo contenti di contribuire a migliorare i servizi per la sicurezza della nostra città – ha aggiunto il Sindaco Palazzi – in un rapporto di collaborazione importante tra Comune e Questura di Mantova”.

L’accordo, che prevede di ideare e sperimentare ulteriori iniziative di collaborazione complementari e innovative, permette alle quattro sedi cittadine della Polizia di Stato di accedere gratuitamente alla rete comunale attraverso accessi in fibra ottica dedicati che verranno studiati e realizzati da Aster in concerto con la Questura.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.