COMUNE DI MANTOVA, FINALMENTE RIAPRE IL PORTONE DELLA SEDE DI VIA ROMA

COMUNE MANTOVA

Mantova, 25 maggioDopo quasi due mesi di chiusura, lunedì 25 maggio, è stato riaperto il portone del Comune di Mantova in via Roma 39. La sede comunale, chiusa dal 23 marzo scorso a causa della situazione emergenziale Covid-19, è tornata ad essere accessibile al pubblico anche se su appuntamento e con particolari soluzioni organizzative per la sicurezza dei lavoratori e dei fruitori stessi.

Anche la maggior parte dei dipendenti degli uffici dell’Ente sono tornati alle loro postazioni, ma anche in questo caso con particolari misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro. Per alcuni, invece, continua per ora il lavoro di smart working o la turnazione tra colleghi.

Tutto il personale è stato informato delle misure di prevenzione adottate, indicate tramite apposite informative pubblicate sulla rete intranet dell’Ente o sul sito Internet.

All’ingresso di tutte le sedi di lavoro nonché ai vari piani degli edifici sono apposti cartelli informativi destinati al personale dipendente, agli utenti ed ai soggetti esterni che per ragioni di lavoro devono entrare negli uffici (ad esempio, dipendenti delle imprese che devono consegnare o ritirare merce, o che devono eseguire interventi di manutenzione di attrezzature presenti negli uffici, quali le macchine fotocopiatrici o gli ascensori, ecc.). Tali cartelli riportano in maniera sintetica ed efficace le regole di sicurezza da adottare per prevenire la diffusione del virus.

Comune Mantova via Roma 2

All’ingresso delle sedi comunali, quindi, sono allestite apposite postazioni con cartelli informativi per l’accesso, per l’utilizzo dei Dpi, disposti dispenser di prodotti igienizzanti per le mani e cestini portarifiuti. Inoltre, il personale addetto, munito di appositi dispositivi di protezione, rileverà la temperatura con un termoscanner a tutti quelli che entreranno nelle sedi comunali, sia pubblico esterno che dipendenti, che non dovrà essere superiore a 37.5°, altrimenti sarà negato l’accesso. Per tutti gli utenti, i fornitori di beni e prestatori di servizi, è fatto obbligo prenotare appuntamento o di avvisare prima di entrare negli uffici comunali ed attendere le istruzioni del personale preposto. L’accesso a persone esterne, comunque, è contingentato allo stretto necessario e sarà subordinato al rispetto delle medesime regole previste per il personale dipendente (igienizzare le mani attraverso la soluzione idroalcolica disponibile agli ingressi, indossare la mascherina chirurgica) ed in particolare di mantenere la distanza interpersonale minima di 1 metro.

Si fa presente che sarà attuata la pulizia giornaliera e la sanificazione periodica degli uffici, dei locali di ricevimento del pubblico, dei servizi igienici e delle altre aree di più frequente utilizzo (ingresso, timbratori, ecc.).

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.