FUSIGNANO: ERBE OFFICINALI PROTAGONISTE PER CELEBRARE LA NOTTE DI SAN GIOVANNI

Martedì 23 giugno in piazza Corelli a Fusignano si celebra la notte di San Giovanni.

Mazzetti di San Giovanni

La notte di San Giovanni è il periodo più propizio per la raccolta delle erbe officinali. Per mantenere viva questa tradizione, la Pro Loco di Fusignano, in collaborazione con l’Auser locale, propone la vendita dei “Mazzetti di San Giovanni”. L’iniziativa vuole essere un augurio per portare benessere e prosperità nelle case di chi vorrà acquistarli.

Il solstizio d’estate è il momento in cui il sole raggiunge la sua massima declinazione positiva rispetto all’equatore celeste per poi riprendere il cammino inverso. L’evento era simboleggiato tradizionalmente dal matrimonio del Sole con la Luna che, uniti, spargono le loro energie nell’opulenza dei frutti tra il frinire delle cicale e il canto dei grilli.

Questo giorno, la cui data è variata secondo i calendari fra il 19 e il 25 giugno, era considerato nelle tradizioni precristiane un tempo sacro e ancora oggi celebrato dalla religiosità popolare con una festa che cade qualche giorno dopo il solstizio, il 24 giugno, quando il calendario liturgico della Chiesa latina ricorda la natività di san Giovanni Battista.

A rendere più piacevole la serata sarà la gelateria “L’Araba fenice” che proporrà al pubblico presente il gelato alla lavanda, mentre l ‘erboristeria “La Lunaria” esporrà i propri prodotti a base di erbe.

Sarà inoltre possibile acquistare piantine officinali in collaborazione con “Il Quadrifoglio” e “Martoni Renzo caccia e pesca”.

Il ricavato delle vendite dei mazzetti sarà devoluto per il 50% a favore di famiglie bisognose, mentre il restante 50% verrà utilizzato per realizzare la “Notte di San Giovanni 2021”. L’iniziativa è organizzata con il patrocinio del Comune di Fusignano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.