OPERAZIONE SICUREZZA. SEMPRE ALTA L’ATTENZIONE DEI CARABINIERI PER GARANTIRE LA SICUREZZA NEL FINE SETTIMANA

  • Controllo alla circolazione stradale: una persona denunciata per guida in stato di ebbrezza

Nel corso delle numerose verifiche eseguite sulle principali arterie di comunicazione e nel corso del pattugliamento della città,  nel weekend i Carabinieri della Compagnia di Mantova hanno effettuato un totale di 397 controlli procedendo alla verifica  di 315 veicoli ed all’identificazione di  562 persone.

Tra questi un cittadino di Fidenza (PR), sottoposto al test alcolemico, è risultato avere un tasso pari a 1,49 G/L. L’uomo è stato, quindi, deferito all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza alcolica. Viste le condizioni psico-fisiche che non gli consentivano di ritornare a casa alla guida dell’autovettura, il mezzo è stato affidato ad un autosoccorso.

  • Indiano denunciato per uso di patente di guida falsa e porto di oggetti atti ad offendere

I Carabinieri della Stazione di Castel d’Ario nel corso dei servizi di prevenzione hanno proceduto al controllo di due cittadini indiani che si aggiravano a bassa velocità nel paese a bordo di un’autovettura. I due, alla vista dei militari, si immettevano sul corso principale a velocità sostenuta. Prontamente raggiunti, il conducente si mostrava alquanto agitato e mostrava una patente di guida rilasciata dalle autorità indiane che, dagli accertamenti effettuati, risultava falsa. Vista la situazione, i Carabinieri decidevano di procedere a perquisizione, in seguito alla quale nel portaoggetti dell’autovettura veniva rinvenuto un coltello da cucina della lunghezza di 23 cm, con lama ben affilata ed appuntita, il cui porto non veniva giustificato. L’uomo di 28 anni è stato, quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria per uso di atto falso e porto ingiustificato di arma bianca.

  • Controlli anche agli esercizi pubblici per garantire il rispetto degli orari di chiusura e la sicurezza degli alimenti

I Carabinieri della Stazione di San Giorgio Bigarello hanno proceduto al controllo di tre esercizi commerciali per garantire il rispetto degli orari di chiusura e la corretta conservazione degli alimenti offerti in vendita agli avventori. Hanno quindi riscontrato delle infrazioni provvedendo a sanzionare un bar di San Giorgio Bigarello per la mancata esposizione del cartello indicante gli orari effettivi di apertura e chiusura ed un esercizio commerciale di Castelbelforte per il mancato utilizzo di schermi protettivi sugli alimenti sfusi posti in vendita.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.