PROVINCIA: MAXI APPALTO DA UN MILIONE DI EURO PER LA RIPRESA DI BUCHE E FRANE STRADALI

MANTOVA – E’ quello che sta predisponendo la Provincia: i lavori saranno controllati con un Gps

Un appalto unico per gli interventi di messa in sicurezza del corpo stradale del valore di un milione di euro. E’ quanto prevede il progetto di fattibilità tecnica ed economica approvato venerdì dal presidente della Provincia per la ripresa di buche, di piccole frane nei rilevati stradali, la pulizia di fossi e per altre prestazioni simili tutte utili a garantire una buona transitabilità sulle strade di competenza dell’ente di Palazzo di Bagno e per la salvaguardia della pubblica incolumità.

Dato che è necessario ricorrere alla collaborazione di ditte esterne per alcune tipologie di attività e nell’ottica di un’ottimizzazione delle risorse economiche e umane a disposizione, la Provincia ha ritenuto di seguire la via dell’appalto ad un’unica ditta per i lavori di manutenzione per avere una migliore messa in sicurezza stradale e un maggior controllo dei costi che si sostengono.

L’opera è inserita nell’annualità 2021 del programma triennale dei lavori pubblici 2021 – 2023. L’eventuale ribasso d’asta, a seguito dell’appalto, anche se superiore a 5%, verrà interamente utilizzato per interventi di ripresa delle buche oltre a quelli già previsti nel progetto principale.

La spesa sarà totalmente finanziata con risorse proprie dell’ente. Il controllo dei lavori di ripresa delle buche, sarà monitorato con rilevatori GPS forniti dalla Provincia e montati sui veicoli di ogni squadra operativa dell’impresa appaltatrice.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.