LOMBARDIA IN ZONA ARANCIONE. CORONAVIRUS DEL 27 NOVEMBRE: BOOM DI GUARITI E DIMESSI (15.054). MANTOVA 292 (+80 RISPETTO A IERI)

“Grazie ai sacrifici dei lombardi, apprezzati i dati epidemiologici, ora siamo in ZONA ARANCIONE e potremo aprire gli esercizi commerciali. A breve la decisione del Governo”. E’ la dichiarazione del presidente Attilio Fontana in un tweet.

Diminuiscono i ricoverati sia nei reparti (-127) che in terapia intensiva (-9). Il numero dei tamponi effettuati è 40.931 e 5.389 sono i nuovi positivi (13,1%). I guariti/dimessi sono 15.054.

I dati di oggi:

– i tamponi effettuati: 40.931, totale complessivo: 3.989.971
– i nuovi casi positivi: 5.389 (di cui 530 ‘debolmente positivi’ e 82 a seguito di test sierologico)
– i guariti/dimessi totale complessivo: 246.096 (+15.054), di cui 6.165 dimessi e 239.931 guariti
– in terapia intensiva: 925 (-9)
– i ricoverati non in terapia intensiva: 7.869 (-127)
– i decessi, totale complessivo: 21.393 (+181)

I nuovi casi per provincia:

Milano: 1.788, di cui 722 a Milano città;
Bergamo: 178;
Brescia: 336;
Como: 617;
Cremona: 81;
Lecco: 168;
Lodi: 127;
Mantova: 292;
Monza e Brianza: 435;
Pavia: 293;
Sondrio: 110;
Varese: 837.

RAFFRONTO CORONAVIRUS MANTOVA E PROVINCIA DEL 26 NOVEMBRE

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.