PRESENTATI IN COMUNE GLI EVENTI DI SANTA LUCIA A MANTOVA

MANTOVA – In occasione della festività di Santa Lucia, molto sentita dalla città di Mantova, saranno promosse alcune iniziative per mantenere questa tradizione anche in presenza delle restrizioni dettate dall’emergenza sanitaria.

Gli eventi in programma sono stati presentati sabato 5 dicembre, nella sala Consiliare del Comune di Mantova, dal sindaco Mattia Palazzi e dagli assessori Chiara Sortino, Alessandra Riccadonna e Serena Pedrazzoli e dai vari partner delle iniziative.

“In quest’anno delicato e particolare – ha sottolineato l’assessore alla Famiglia Chiara Sortino – è importante non perdere certezze e punti di riferimento, soprattutto per i bambini; comunicare ai più piccoli e alle loro famiglie che un momento così speciale come l’arrivo di Santa Lucia non è stato dimenticato rappresenta un messaggio di speranza per tutta la cittadinanza. Come Assessorato alle Politiche per la Famiglia vogliamo coinvolgere le famiglie di Mantova con delle proposte capaci di stimolare la partecipazione dei piccoli e di divertire gli adulti facendoli tornare bambini”.

Il primo evento ha per titolo “Insieme al Te!!”, in collaborazione con Fondazione Palazzo Te e Charta. Ai bimbi e alle bimbe verrà consegnata, nelle scuole dell’infanzia e nelle primarie, una cartolina scritta e firmata proprio da Santa Lucia, con un regalo. Ovvero un’esperienza da condividere con tutta la famiglia non appena sarà possibile, vale a dire una giornata al Museo di Palazzo Te.

Il direttore della Fondazione Palazzo Te Stefano Baia Curioni sostiene il progetto promosso per Santa Lucia: “sono felice che una volta riaperto il Museo – ha detto – le famiglie possano avere un percorso creato per loro, il primo di tanti che dedicheremo a bambine, bambini e genitori nel 2021”.

La seconda iniziativa si chiama “Segnaporta”. Sarà un’illustrazione da appendere alla maniglia della porta di casa, sulla quale ogni bambino potrà scrivere il proprio nome. Attraverso il segnaporta, Santa Lucia riuscirà a trovare la casa di ogni bambino più facilmente e a lasciargli tutti i doni che si è meritato. Un oggetto da personalizzare con cui il bambino può interagire per aiutare Santa Lucia, semplificando così il suo lavoro. Il segnaporta verrà spedito direttamente a casa, accompagnato da una filastrocca che ne spiegherà l’utilizzo, e ogni bambino sarà invitato ad appenderlo alla propria porta di casa nella notte del 12 dicembre.

Altra iniziativa di sabato 12 dicembre sarà “Leggiamo insieme a Santa Lucia!”, letture per bambine e bambini dai 3 agli 8 anni. Le letture verranno fatte al Baratta (ore 16.30) e in vari orari nelle biblioteche comunali di quartiere (Colle Aperto, Borgochiesanuova, Te Brunetti e Lunetta). Info: www.bibliotecabaratta.it e al numero di telefono 0376 352732.

Infine verrà regalato il libro “Coccodrilli, carbone e mongolfiere. È arrivata Santa Lucia!”, della giovane illustratrice mantovana Marta Lonardi, a tutti i bambini da 0 a 6 anni delle scuole mantovane.

Il sindaco Palazzi e gli assessori Sortino, Riccadonna e Pedrazzoli hanno fatto sapere che nella mattina di lunedì 14 dicembre ci sarà una sorpresa in più per tutti i bambini, sempre di età dagli 0 ai 6 anni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.