INDAGINE DEI CARABINIERI “NEL BLU DIPINTO DI BLU”: INTERDIZIONE DI UN ANNO PER UN CURATORE FALLIMENTARE

In data odierna, su delega della Procura della Repubblica di Mantova, il Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Mantova ha dato esecuzione ad ordinanza applicativa di misura interdittiva della sospensione dal pubblico ufficio di curatore fallimentare per un anno nei confronti di L. C., classe 61, dottore commercialista, iscritto all’albo di Mantova.

Le indagini, condotte dai Carabinieri e coordinate dalla locale Procura, hanno fornito un esaustivo quadro indiziario circa le responsabilità dello stesso in ordine ad ipotesi di reato di concussione, commesso fra Mantova e Castiglione delle Stiviere (MN) nell’autunno 2020: l’indagato, nominato dal Tribunale di Mantova quale curatore fallimentare di società con sede a Castiglione delle Stiviere, esercitava nei confronti di uno dei soci pressioni volte ad ottenere il pagamento parziale di un bene, che stava per acquistare, in particolare una piscina da installare nei pressi della propria abitazione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.