MANTOVA – LA PROVINCIA APPROVA IL METODO TARIFFARIO DI AQA: AUMENTI DI CIRCA 20 EURO ANNUI PER FAMIGLIA

Il Consiglio Provinciale ha approvato oggi con la maggioranza dei voti il metodo tariffario idrico per il periodo 2020 – 2023 per il gestore del servizio idrico integrato AqA Mantova S.r.l. Per una famiglia media con gli aumenti si passerà da una spesa di 213 euro all’anno ad una di 232 euro.

La Provincia, in qualità di Ente di Governo dell’Ambito Territoriale ottimale, ha quindi approvato:

  • il Programma degli interventi per il quadriennio 2020-2023, il Piano delle Opere Strategiche 2020-2027 e il Piano Economico finanziario, composto da Piano tariffario, Rendiconto finanziario e Conto economico che rileva l’andamento dei costi di gestione e di investimento, nonché la previsione annuale dei proventi da tariffa con esplicitati i connessi valori del moltiplicatore tariffario ed il connesso vincolo dei ricavi,
  • la Convenzione per regolare i rapporti del gestore tra l’Ente di Governo dell’Ambito Territoriale ottimale della provincia di Mantova e il gestore
  • la Revisione della nuova articolazione tariffaria applicata agli utenti del servizio idrico integrato dell’Ambito Territoriale ottimale della provincia di Mantova  

Per il gestore AqA Mantova S.r.l., a fronte di interventi per un importo di € 86.670.390,54, al netto dei contributi, il Piano Economico finanziario per il periodo 2020-2023 prevede:- per l’anno 2020 un incremento tariffario del 4,1% rispetto all’anno precedente;- per l’anno 2021 un incremento tariffario del 2,1% rispetto all’anno precedente; – per l’anno 2022 un incremento tariffario del 3,6% rispetto all’anno precedente;- per l’anno 2023 un incremento tariffario del 2,8% rispetto all’anno precedente;- un valore residuo a fine concessione pari a € 192.341.939; 

Per una famiglia media con gli aumenti si passerà da una spesa di 213 euro all’anno ad una di 232 euro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.