“Storie di antifascismo popolare mantovano: dalle giornate rosse alla guerra civile spagnola” – Videoconferenza lunedì 3 maggio

Lunedì 3 maggio 2021, dalle ore 17,30 alle ore 19,00 in videoconferenza viene presentato il volume di Giovanni Cattini (Università di Barcellona), Storie di antifascismo popolare mantovano: dalle giornate rosse alla guerra civile spagnola. Dopo le introduzioni di Giovanni Zavattini (ANPI Mantova) e di Daniele Soffiati (segretario provinciale della CGIL di Mantova ), l’autore Giovanni Cattini parla del lavoro compiuto.

Commenta, Claudio Silingardi (Istituto per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea in Provincia di Modena) e conclude Daniela Ferrari (Istituto Mantovano di Storia Contemporanea).

Per partecipare all’incontro cliccare su https://meet.jit.si/Storieantifascismo – Per agevolare l’accesso, la connessione  sarà aperta 15 minuti prima. Chi lo desidera, potrà segnalare l’adesione all’incontro alla mail giancarlo.leoni@libero.it

Molti italiani e tra essi decine di mantovani, negli anni dal 1936 al 1939, decisero di lasciare le famiglie per accorrere alla difesa della Repubblica Spagnola contro il Generale Francisco Franco e contro l’espansione nazifascista in Europa. Si è trattato di una anticipazione della resistenza partigiana europea portata avanti da socialisti, anarchici-libertari, comunisti, repubblicani ed antifascisti senza schieramento politico che sono morti o hanno messo a rischio la loro vita sul fronte dei combattimenti della guerra di Spagna. Purtroppo, di questi “partigiani” si è perduta la memoria e, spesso, si è dimenticato il sacrificio in difesa della democrazia, secondo le aspirazioni di uguaglianza, di solidarietà internazionale e per la nascita di un’Europa libera. L’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea, con il contributo della CGIL di Mantova, dell’ANPI di Mantova dell’archivio Franco Salomone per la solidarietà libertaria di Fano, di Europa me Genuit e del Circolo Libertario Mantovano, ha sostenuto la pubblicazione dal volume presso la Franco Angeli edizioni

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.