POTENZIAMENTO DELL’OSPEDALE DI LUGO, IL PLAUSO DEI SINDACI DAVIDE RANALLI E LUCA PIOVACCARI

“Guardiamo con grande favore al rinnovamento e rilancio dell’ospedale di Lugo, che l’Ausl sta mettendo in atto a passo spedito e con grande determinazione”. Con queste parole il sindaco di Lugo Davide Ranalli e il sindaco Luca Piovaccari, referente per le Politiche sanitarie dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, accolgono le recenti novità presentate dai vertici dell’Umberto I.

“In pochi mesi abbiamo assistito all’insediamento di una nuova direzione medica autonoma, di nuovi primari per i reparti di chirurgia generale, anestesia e rianimazione, radiologia e adesso ortopedia – hanno sottolineato i due sindaci -. A fianco di un energico rinnovamento e potenziamento del personale medico, stiamo assistendo anche al potenziamento delle infrastrutture e dei macchinari, come il nuovo laboratorio di analisi inaugurato ieri, la nuova Palazzina D di prossima inaugurazione, la strumentazione radiologica al pronto soccorso, eccetera. Tutti questi interventi vanno nella direzione di rilanciare la piena autonomia organizzativa e funzionale della struttura”.

“Le risposte che l’Ausl sta dando ai cittadini sono senza dubbio una garanzia non solo per il presente, con tutte le difficoltà derivanti dalla pandemia, ma anche per gli anni a venire – hanno rimarcato Ranalli e Piovaccari -. Questi risultati sono frutto da un lato della lungimirante scelta di unire le forze per creare una unica Ausl di area vasta a livello romagnolo, e dall’altra del continuo confronto intercorso in questi anni tra l’azienda e gli amministratori locali, per orientare scelte e investimenti verso i reali bisogni del territorio della Bassa Romagna”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.