ORTI MANTOVANI: Fiori ortaggi e semi nella Città dei Gonzaga -25 e 26 settembre, Giardini Valentini

La manifestazione, giunta alla sua terza edizione, ospiterà tecnici del settore ed eccellenze nell’offerta commerciale, ma sarà anche l’occasione per incontrare esperti di semine e di giardinaggio, conoscere le novità letterarie del settore e partecipare a laboratori pratici. Infatti Orti Mantovani, partendo dalla pratica degli orti e dei giardini, intende abbracciare molti altri temi: inclusività sociale, promozione della cultura e dell’arte, tutela del patrimonio storico ed artistico, valorizzazione della natura e dell’ambiente.

Nonostante la pandemia abbia modificato il calendario dell’iniziativa e dal solstizio di primavera, data più congeniale per orti e giardini, si sia passati a fine estate, questo ha permesso tuttavia di consolidare e radicare nel palinsesto delle manifestazioni mantovane la presenza di un’iniziativa legata alla terra e al verde.

Orti Mantovani si svolgerà ai Giardini Valentini,  un luogo bello e appartato, certamente da valorizzare. L’intenzione di Cooperativa Librai Mantovani è infatti di moltiplicare la proposta culturale e green in questo angolo verde cittadino con conversazioni, piccole mostre e mercatini tematici al di fuori della proposta di Orti Mantovani che invece, nella primavera del 2022, potrebbe spostarsi nell’esedra di Palazzo Te. Questo permetterebbe alla manifestazione di entrare a pieno titolo  nel circuito delle grandi manifestazioni di settore quali Orticola a Milano, Orticolario sul lago di Como e Nel segno del Giglio a Colorno. Nello stesso tempo i giardini e l’esedra di Palazzo Te si aprirebbero al pubblico attento e appassionato non solo al mondo dell’arte, ma anche a quello della botanica.

Proprio per questo, già in questa edizione 2021, abbiamo organizzato un appuntamento che si svolgerà allo Spazio Te: domenica 26 alle 11 Marina Minelli e Lorenzo Bonoldi ci racconteranno di Giardini di Corte e Botanica regale, un incontro che non parlerà della Corte gonzaghesca ma di quella inglese odierna: un incontro molto british per gli appassionati di teste coronate e giardini anglosassoni. Per partecipare alla conversazione è necessario prenotare ed essere muniti di green pass.

Nel frattempo ai Valentini la “maestra a caratteri mobili” Sabina Fantin e la “maestra ortolana” Nadia Nicoletti intratterranno i bambini con attività ludiche e laboratori di stampa vegetale e di giardinaggio, sia sabato sia domenica dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 15.30 alle 17.30. Il giardiniere americano Clark Lawrence de La macchina Fissa ci sorprenderà anche quest’anno con i suoi allestimenti e la sua collezione di zucche e semi rari. Sabato 25 alle 16 Andrea Fiozzi di Parcobaleno ci racconterà del legame indissolubile fra fiori e farfalle e ci insegnerà come avere il terrazzo o il giardino pieno di meravigliosi lepidotteri colorati; alle ore 17 il maestro d’arte e di cucina Gianfranco Allari terrà un piccolo corso di facili ricette con erbe e fiori (su prenotazione). Domenica, invece, alle16 Osservatorio Botanico ci insegnerà le basi per costruire un terrario (su prenotazione, max 15 persone) e alle 17  Barbara Vola ci porterà In viaggio intorno al tè, con degustazione finale.

La cooperativa Hortus sarà il punto di ristoro per gli appassionati di giardini con i suoi piatti gustosi e salutari

I vivaisti espositori di questa edizioni porteranno piante e fiori per colorare i nostri balconi e giardini  con le fioriture d’autunno e con le piante più adatte ad affrontare un clima più fresco. La padovana Fior di Rosa presenta rose e clematidi, Raziel ci insegnerà quando e quali bulbi piantare, il piemontese Gramaglia porterà la sua famosa collezione di peperoncini e tutte le aromatiche da usare in cucina. La bresciana Marina Baldini coltiva perenni ed echinacee. Per finire i mantovani Bonini e Bustaffa con la loro offerta green sempre di altissima qualità ed eleganza.

Quest’anno si  è solidamente rafforzata la collaborazione con Interno Verde che terrà il suo Info Point ai Giardini Valentini, contribuendo a dare alla città una proposta tematica ben chiara, completa e molto accattivante.

L’edizione 2021 è stata promossa e organizzata dalla Cooperativa Librai Mantovani, con il sostegno e il patrocinio del Comune di Mantova e con la rivista Gardenia come  media partner; con i contributi di Made e  Lambo e lo sponsor tecnico Nautilus-Librerie.Coop; in collaborazione con Interno Verde, la Casa del Sole Onlus, Coopertiva Hortus, La Macchina Fissa e Parcobaleno. Si ringrazia la Fondazione Palazzo Te.

Orti Mantovani Fiori, ortaggi e semi nella città dei Gonzaga

25 e 26 settembre 2021

Mantova, Giardini Valentini

Ingresso da C.so Vittorio Emanuele II 52, uscita da via Viani

Mantova, Spazio Te

Viale Te, 17

Orari ai Giardini Valentini:

dalle ore 9 al tramonto

Info e prenotazioni: T +39 393 1936747 www.cooperativalibraimantovani.comcooperativalibraimantovani@gmail.com

ingresso gratuito

Tutti gli eventi e laboratori sono gratuiti (salvo diversa indicazione)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.