DICHIARAZIONE DEL SINDACO PALAZZI SUI CONTROLLI REDDITO DI CITTADINANZA DA PARTE DEL COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI MANTOVA

Qui di seguito la nota del sindaco di Mantova Mattia Palazzi sui controlli del reddito di cittadinanza.

“Voglio ringraziare i Carabinieri, Comando Provinciale di Mantova e il comandante Colonello Minutoli – ha dichiarato il sindaco di Mantova Mattia Palazzi –, per il lavoro fatto al fine di verificare quanti indebitamente stanno percependo il reddito di cittadinanza nella nostra città e provincia.

Da ormai due anni insisto ad ogni livello nel dire che il reddito di cittadinanza va cambiato. Infatti prima ancora di decidere se tenerlo o cancellarlo, il legislatore dovrebbe farlo funzionare in modo corretto, evitando le evidenti storture che lasciano ampi spazi ad un utilizzo improprio se non, come ormai sempre più frequentemente si dimostra, illegittimo.

Per farlo c’è un solo modo, se tale strumento dovesse rimanere – ha osservato il sindaco –, ossia dare le risorse ai Comuni e affidare ai servizi sociali la gestione delle domande, come già si fa per i sussidi sociali, anche mediante i protocolli attività per le verifiche con la Guardia di Finanza.

Auspico che tutto ciò possa presto avvenire – ha detto infine Palazzi – perché non c’è nulla di più inaccettabile che percepire sussidi togliendo le risorse a chi davvero ne ha bisogno”.

Leggasi l’articolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.