CACCIATORE 82ENNE IN ZONA DI DIVIETO DI CACCIA PUNTA IL FUCILE AD UN RAGAZZO: DENUNCIATO PER MINACCIA AGGRAVATA

Sabbioneta – Venerdì 29 ottobre, i militari della Stazione di Sabbioneta, a conclusione degli accertamenti deferivano in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di Mantova un 82enne pensionato per minaccia aggravata.

L’uomo, nei giorni precedenti, mentre effettuava attività venatoria, aveva un diverbio con un 18enne del luogo, secondo il quale l’anziano era in una zona sottoposta a divieto di caccia. Il cacciatore, al termine del diverbio, puntava uno dei suoi fucili al giovane, che intimorito per la sua incolumità, avvertiva – tramite il numero unico di emergenza 112 – immediatamente gli operanti.

I militari pertanto, al termine delle formalità, denunciavano all’Autorità Giudiziaria il pensionato per minaccia aggravata, procedendo altresì a ritirare cautelativamente le armi regolarmente denunciate e detenute ed informando al contempo la Prefettura di Mantova.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.