I PELLEGRINI DI PINZOLO NELLA CHIESA DI SAN MARTINO PER RINNOVARE IL LEGAME CON MANTOVA

La chiesa di San Martino, in via Pomponazzo, ha ospitato giovedì 11 novembre il pellegrinaggio dalla Val Rendena a Mantova, in occasione della festa liturgica del santo.

Alla messa erano presenti le autorità di Pinzolo e i fedeli provenienti dalla valle del Trentino si sono riuniti in preghiera davanti all’altare della chiesa per rendere omaggio ai loro cari.

Tra i banchi anche numerosi mantovani. Sono intervenuti il vicesindaco Giovanni Buvoli, il sindaco di Pinzolo Michele Cereghini, il questore di Mantova Paolo Sartori e il medico in pensione Marco Collini.

Hanno partecipato anche diversi consiglieri comunali di Pinzolo, gli alpini, gli schutzen e il nuovo sacerdote di Pinzolo, don Gianluca Leone. Tutti hanno ricordato il profondo legame tra le due comunità. L’amicizia tra le due comunità dura da secoli.

Nel Medioevo i lavoratori della Val Rendena arrivavano a Mantova per svernare e lavorare come facchini a Porto Catena, come taglialegna e come segantini abilissimi a scolpire il legno proveniente dalle valli trentine.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.