FALCIONI, Padre DALMONEGO e MAGNANI, MERCOLEDÌ 8 DICEMBRE ospiti della POSTUMIA

Mercoledì 8 dicembre, nuovo appuntamento alla Postumia di Gazoldo degli Ippoliti. Il programma inizia alle ore 16:00 con la presentazione del libro di Matteo Matteucci e Rinaldo Falcioni Il cobra sta fumando 1944/1945: i soldati brasiliani sulla linea gotica.

Tre amici e un disegnatore sulle tracce della Forza di Spedizione Brasiliana che operò a fianco degli Alleati, sull’Appennino tosco-emiliano, nell’ultimo anno del conflitto: le tappe di una storia sconosciuta ai più che parla di guerra, di memoria e di libertà.

Con RINALDO FALCIONI dialoga ENZO CARTAPATI.

Enzo Cartapati, ricorderà, altresì, la genesi del bombardamento della VILLA DEI VETRI di San Silvestro di Curtatone (oggi “Casa del sole”) avvenuto il giorno dell’antivigilia di Natale del 1944 (23 dicembre): due bombe sganciate da aerei brasiliani (ecco la coincidenza!) cadevano su un’ala della villa, che ospitava i bambini e le suore dell’Istituto Lattanti di Mantova, lì sfollati. Persero la vita undici bambini ed una giovane suora. La Madonna di Loreto è, infine, la patrona degli aviatori! Ed anche di questo evento ci farà cenno Enzo Cartapati

Padre CORRADO DALMONEGO missionario della Consolata in Brasile, nato a Bozzolo e cresciuto a Sant’Antonio di Porto Mantovano, ci porta la sua testimonianza dallo stato amazzonico di Roraima: “…da 14 anni faccio parte dell’équipe missionaria che vive accanto al popolo indigeno Yanomami… In Brasile, come in altri paesi, i popoli indigeni (considerati minoranze etniche) soffrono di discriminazione e sono lesi nei loro diritti (territoriali, culturali, ecc.)”

Conclude il pomeriggio artistico, GIANLUCA MAGNANI, artista poliedrico di Carpi interpreta e rivisita le canzoni di Francesco Guccini, autore dell’ultimo capitolo de’ “Il cobra sta fumando”. Proporrà anche alcuni suoi brani tratti dal lavoro discografico “Le orchestre non suonano più” da lui pubblicato con la BAND FLEXUS.

Cantante, compositore e polistrumentista, è autore, voce e chitarra dei Flexus con i quali ha all’attivo la pubblicazione di 8 cd e l’esecuzione di più di mille concerti in Italia e all’estero. Compone canzoni e musiche per spettacoli, programmi televisivi e progetti di promozione alla lettura, cura e realizza laboratori didattici e concerti rivolti ai bambini nonché spettacoli di teatro canzone per ragazzi. Ha collaborato con numerosi cantanti e musicisti tra i quali Massimo Ranieri, Noemi, Il Coro delle Mondine di Novi, l’Orchestra dell’Opera Italiana, con la Fondazione “Luciano Pavarotti”; con attori come Ottavia Piccolo, Sandra Ceccarelli, Ivana Monti, Monica Morini; con gli scrittori Flavio Soriga, Emanuele Bussolati e Chiara Carminati.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.