MANTOVA – Incontro “TUTORI VOLONTARI MSNA: cosa significa e come lo si diventa”

Giovedì 28 aprile, dalle 17.30 alle 19.30, nella Sala degli Stemmi di Palazzo Soardi, in via Frattini 60, si terrà l’incontro dal titolo “Tutori volontari minori stranieri non accompagnati: cosa significa e come lo si diventa”.

In occasione della pubblicazione del bando per la selezione di cittadini disponibili ad assumere a titolo volontario la tutela di minori stranieri non accompagnati, il Consorzio Progetto Solidarietà ha organizzato tale iniziativa per proporre un confronto pubblico sul tema.

Dopo i saluti Istituzionali si terrà l’approfondimento sul tema dei tutori volontari a cura del Presidente del Tribunale per i minorenni di Brescia Cristina Maggia.

La legge 47/2017 ha introdotto la nomina del Tutore Volontario per ogni MSNA (Minore Straniero Non Accompagnato) rintracciato sul territorio. Tali tutori sono iscritti in un apposito elenco, depositato presso ciascun Tribunale per i Minorenni, e il giudice nomina di volta in volta assegnando a ciascun minore un proprio tutore volontario di riferimento, che lo assiste e lo coadiuva nell’esercizio dei propri diritti e negli adempimenti necessari.

“Abbiamo voluto approfondire questa tematica, per far conoscere alla cittadinanza in cosa consiste e come si può diventare tutori volontari di un minore – ha detto l’assessore al Welfare del Comune di Mantova Andrea Caprini –. L’emergenza Ucraina ha acceso nuovamente i riflettori sulla condizione dei minori, ci sono giunte anche segnalazioni di bambini che sono scappati dalla guerra arrivando in Italia senza genitori, così come abbiamo raccolto numerosi contatti di famiglie mantovane disponibili ad ospitare un minore. Il convegno sarà un’occasione importante per una corretta informazione e comprensione del fenomeno, per approfondire quali sono le tutele che il nostro ordinamento fornisce e le procedure corrette da rispettare. Verrà presentato il nuovo bando in corso, auspichiamo che la cittadinanza partecipi numerosa e che possiamo così aiutare a rintracciare nuove disponibilità di tutori volontari”.

Interverrà anche Chiara Baratti dell’Associazione Tutori Volontari Minori Stranieri non Accompagnati Lombardia. Prenderanno la parola anche alcuni tutori volontari mantovani che hanno già aderito all’importante iniziativa e che racconteranno la propria esperienza. L’incontro è aperto al pubblico. Per l’accesso all’evento è richiesta l’esibizione del green pass.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.