CONCERTO PER LA PACE – IL 14 MAGGIO AUDITORIUM CENTRO CULTURALE A SAN GIORGIO BIGARELLO

Tra le azioni che il Comune di San Giorgio Bigarello propone contro la guerra in Ucraina, sabato 14 maggio l’Assessorato alla Cultura presenterà un Concerto per la Pace all’Auditorium del Centro Culturale di via Frida Kahlo.

Sul palcoscenico si avvicenderanno due rock band, i Rolling Waves e la Traver Band, oltre ad alcuni giovani artisti di San Giorgio Bigarello.

A partire dalle ore 20.30, lo spettacolo prenderà il via con l’esibizione dei Rolling Waves, tribute band dei Pink Floyd, composta da Enrico Frigo (chitarra, voce, effetti), Paolo Avella (tastiera), Alessandro Bucci (sax), Amos Corradi (basso) e Giuseppe Cangelosi (batteria, effetti), che eseguirà dei brani appositamente scritti contro la guerra, ritrasmessi di frequente in questi giorni sulle radio, da “The Dogs of War” a “Comfortably Numb”. La musica e i famosi testi della storica band inglese offriranno un interessante spunto per riflettere sulla solidarietà umana e sull’isolamento sociale: due facce della stessa medaglia che contraddistinguono la nostra società e i tempi che stiamo attraversando.

Protagonista del Concerto per la Pace sarà anche la Traver Band, formazione rock-blues composta da Maurizio Rose (chitarra e voce), Alex Lui (voce), Giorgio Venturini (tastiere), Daniele Bizzi (basso), Luca Pagliari (batteria). La band proporrà sul palco alcuni degli storici pezzi che hanno contraddistinto le colonne sonore di intere generazioni, dagli anni Sessanta ad oggi, affrontando, attraverso i testi, le tematiche della fratellanza e del sentirsi parte di una comunità.
Nella scaletta della serata è prevista anche l’esibizione di alcuni giovani artisti di San Giorgio Bigarello sugli stessi temi.

L’ingresso è gratuito con offerta libera per la raccolta di fondi necessari all’accoglienza dei profughi, soprattutto donne e bambini, accolti in famiglie e strutture sul territorio del Comune. La raccolta dei fondi sarà gestita dall’Associazione San Giorgio Solidale al seguente IBAN: IT68-C-05034-05830-000000000100 Gruppo Banco BPM

“Il tema della guerra ha spesso sollecitato gli artisti – dichiara Daniela Sogliani, Assessore alla Cultur a- sia nella produzione musicale che artistica; pertanto, anche l’arte può diventare uno strumento di denuncia e di impegno etico. Nel caso dell’Ucraina non potevamo sottrarci all’organizzazione di una serata dedicata a questa riflessione e le sue conseguenze che si riflettono anche sulla nostra vita. La musica può avere un impatto di grandi proporzioni sullo spettatore, scuote le nostre coscienze, pertanto ringrazio le band che hanno offerto il loro apporto e i volontari che raccoglieranno i fondi della serata. Invito tutta la cittadinanza a partecipare e a donare per dimostrare ai profughi accolti che la loro causa è stata ben compresa dalla nostra cittadinanza”.

La prenotazione al concerto è obbligatoria: è necessario inviare un messaggio Whatsapp (entro venerdì 13 maggio ore 13) al numero 331-2643672 specificando nome, cognome, titolo dell’evento e numero di posti da occupare.

L’evento si svolgerà nel rispetto della normativa antiCovid vigente.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.