“SPECCHI-ARTE”, A MANTOVA E PEGOGNAGA INCONTRI GRATUITI PER AFFRONTARE I DISTURBI ALIMENTARI

Due cicli di incontri laboratoriali condotti dalla nutrizionista Irene Pocaterra e dall’arteterapeuta Viola Messori, dal titolo “Specchi-Arte”, si terranno a Mantova e a Pegognaga nei mesi di maggio e giugno, organizzati dalla Cooperativa Speranza.

Sono in programma dieci laboratori dedicati a coppie, genitori e figli che formeranno un percorso creativo sulla prevenzione dei disturbi alimentari.

Cinque incontri si terranno a Mantova nella sede di Insieme – Centro per le famiglie di Mantova in via Ariosto, 61 mercoledì 4, 11, 18, 25 maggio e 1 giugno dalle 17.30 alle 19.30. Sono realizzati con il contributo del Comune di Mantova. Altri 5 incontri si saranno a Pegognaga, realizzati in collaborazione con il Comune di Pegognaga e l’Azienda Socialis. Saranno ospitati nell’oratorio don Dante Lasagna in via Tazzoli, 4 lunedì 2, 9, 16, 23 e 30 maggio dalle 17.30 alle 19.30.

“Come Comune di Mantova – ha sottolineato l’assessore alla Famiglia Chiara Sortino – continuiamo a sostenere questa importante iniziativa di prevenzione rivolta a genitori e figli. La pandemia purtroppo ha lasciato strascichi importanti tra i giovanissimi e il tema dei disturbi alimentari, legato alla percezione del proprio corpo e della propria immagine, risulta essere sempre più attuale. I laboratori sono un’occasione per affrontare in modo diverso queste fragilità, sensibilizzando anche i familiari. E’ fondamentale anche la diffusione di questa esperienza a livello territoriale, con un ciclo di incontri in partenza anche a Pegognaga”.

“Grazie alle alleanze territoriali costruite con i servizi, i presidi socio-sanitari, l’associazionismo, ed al contributo del Comune di Mantova – ha aggiunto Claudio Bollani, presidente della Cooperativa Speranza – è stato possibile replicare il format proposto a Mantova lo scorso anno, questa volta anche nel territorio dell’Ambito Suzzarese. Come cooperativa la nostra mission è quella di lavorare sulla prevenzione e sensibilizzazione in campo alimentare: al centro di questa iniziativa sempre i ragazzi e le loro famiglie, in un periodo particolare, quello della pandemia, che ha visto un incremento delle problematiche legate ai disturbi alimentari”.

“Specchi-Arte” è un’iniziativa di Lillà, il progetto di Cooperativa Speranza realizzato con il supporto di Fondazione Comunità Mantovana per la promozione del benessere psico-fisico nei ragazzi e nelle loro famiglie, l’orientamento verso l’adozione di stili di vita corretti e lo sviluppo di un sano rapporto con l’ambiente fisico e relazionale, con il corpo e con la propria vita emotiva.

La partecipazione è gratuita e sarà realizzata in presenza, nel rispetto delle norme di sicurezza Covid-19. Info e iscrizioni: telefono 347 834 2348, email progettolilla.speranza@gmail.com, link iscrizioni Mantova: t.ly/WuTo, link iscrizioni Pegognaga: t.ly/qEGB .

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.