POLENTA E PANETTONE, REGIONE E CHEF CRACCO SIGLANO PROTOCOLLO D’INTESA PER VALORIZZARLI

Panettone e Polenta lombarda protagonisti del protocollo d’intesa siglato dall’Assessorato all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia e l’Associazione Maestro Martino dello chef Carlo
Cracco. Lo hanno firmato lo chef Cracco e l’assessore regionale Fabio Rolfi.

LA TRADIZIONE LOMBARDA – “Due prodotti simbolo della tradizione lombarda – ha dichiarato Rolfi – diventano centrali nella formazione dei nostri chef e nella comunicazione dell’eccellenza gastronomica che la nostra regione può vantare”.

Continua a leggere

FOOD CULTURE WEEK: dal 14 maggio su Nexo+ una settimana dedicata al mondo della cucina

Dal 14 maggio su Nexo+, la piattaforma di contenuti in streaming firmata Nexo Digital, arrivano 3 nuovi titoli e 1 nuova Playlist dedicati al mondo della cucina, ai grandi chef, alla gastronomia, all’alimentazione, allo street food. Documentari per scoprire i segreti degli chef stellati, i mercati più belli del mondo, i disastri della cattiva alimentazione, le gioie dei piatti più amati.

Accanto ai documentari e alle serie, una lista di film dove la cucina è protagonista, tutti raggruppati in un’apposita Playlist che permetterà agli appassionati di entrare a far parte delle brigate delle cucine dei ristoranti come di quelle delle botteghe di quartiere durante la Food Culture Week proposta da Nexo+.

Continua a leggere

ALIMENTARE, ASSESSORE ROLFI: A MANTOVA 627 INDUSTRIE DEL SETTORE, LAVORO PER 8.000 FAMIGLIE

Seconda tappa di #ViaggionelMadeinItaly visitando Sterilgarda e Amica Chips

“L’agroalimentare è uno dei settori portanti dell’economia. L’agroindustria lombarda vale 14,2 miliardi di euro, il 15% del totale nazionale, con un export da 7 miliardi l’anno il 16% del nazionale. Ascoltando questi imprenditori possiamo capire la direzione del mercato e calibrare misure per il futuro che possano essere efficaci per tutto il settore primario”. Lo ha detto l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi, che, oggi, in provincia di Mantova, ha effettuato la seconda tappa del programma di visite delle più importanti industrie lombarde dell’alimentazione e bevande. L’assessore è stato alla Sterilgarda e all’Amica Chips di Castiglione delle Stiviere.

Continua a leggere

ZOOTECNIA, ROLFI: IL NOSTRO LATTE È SICURO E LIBERO DA RESIDUI, LA SCIENZA LO DIMOSTRA

La ricerca scientifica certifica che il latte bresciano è assolutamente libero da presenze di sostanze antibiotiche. “I dati della ricerca sul latte prodotto nel territorio della provincia di Brescia dicono che è assolutamente sicuro. Lo certificano i dati di una ricerca scientifica che ha analizzato in maniera approfondita il prodotto presente nelle cisterne della provincia bresciana”. Lo ha detto l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi di Regione Lombardia, Fabio Rolfi, intervenendo alla presentazione alla stampa della ‘Ricerca di residui principi attivi nel latte di massa – Una attività di monitoraggio delle sostanze antibiotiche nel latte conferito dalle aziende bresciane ai produttori’.

Continua a leggere

ALLERGIA AL PESCE NEI BAMBINI, SÍ AL TONNO. STUDIO FIRMATO DAL DOTT. PECORARO PEDIATRA DI ASST MANTOVA

L’alimento in scatola riabilitato, grazie a uno studio firmato da un pediatra di ASST. E gli ambulatori di Mantova e Pieve di Coriano sviluppano l’attività legata ai test di provocazione e desensibilizzazione orale

Uno studio osservazionale relativo all’allergia al pesce nei bambini pubblicato sulla rivista internazionale Pediatric, Allergy and immunology. Lo ha firmato il pediatra di ASST Mantova Luca Pecoraro, insieme ad altri colleghi di Madrid. Una ricerca che ha coinvolto 25 pazienti fra il primo gennaio 2018 e il 31 ottobre 2019, comparsa lo scorso febbraio sulle pagine del prestigioso periodico scientifico.

Continua a leggere

DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE: il 15 marzo Giornata nazionale del Fiocchetto Lilla. Equipe multidisciplinari e lavoro di rete con il volontariato le linee d’azione della Regione

Nel 2019 sono state 1.843 in Emilia-Romagna le persone assistite, il 90,7% di sesso femminile. Quasi un terzo nella fascia d’età 18-25 anni. Coloriamoci di lilla, perché non vengano meno l’impegno e la consapevolezza nei confronti delle problematiche legate ai disturbi dell’alimentazione, come anoressia e bulimia.

È l’invito della Giornata nazionale del Fiocchetto Lilla, in calendario lunedì 15 marzo: un’occasione per riflettere su una tipologia di problemi sempre più presenti tra giovani e giovanissimi (l’esordio avviene generalmente in età evolutiva), e che coinvolgono inevitabilmente, oltre a ragazze e ragazzi, le loro famiglie. Nel 2019 in Emilia-Romagna, da Piacenza a Rimini, sono stati più di 1.800 i pazienti – alcuni dei quali molto giovani – presi in carico per disturbi del comportamento alimentare, oltre il 90% donne.

Continua a leggere

RODIGO – PRESENTATO IL NUOVO PROGETTO DEL CONSORZIO LOMBARDO PRODUTTORI CARNE BOVINA. OSPITE L’ASSESSORE REGIONALE FABIO ROLFI

ENTRA A REGIME ANCHE LA TRACCIABILITA’ DELLA CARNE CON TECNOLOGIA BLOCKCHAIN

E’ stato presentato oggi, con la partecipazione dell’Assessore all’Agricoltura di Regione Lombardia Fabio Rolfi il nuovo progetto di filiera corta del Consorzio Lombardo Produttori Carne Bovina per la “Promozione e tracciabilità della carne bovina lombarda”, realizzato nell’ambito del PSR Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Lombardia (FEASR)”.

Continua a leggere

BONIFICA: FINANZIAMENTO AL 100% SICUREZZA DEL TERRITORIO E RISPARMIO IDRICO. IL DETTAGLIO DEGLI INTERVENTI NELLE SINGOLE PROVINCE

Tredici milioni di euro ai consorzi di bonifica lombardi per la realizzazione di opere di bonifica e irrigazione, opere di difesa del suolo e di attività di gestione del reticolo idrico principale. È quanto prevede la delibera approvata oggi dalla Giunta regionale lombarda su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi.

“Finanziamo 17 opere al 100 per cento. Si tratta di interventi – ha dichiarato Rolfi – attesi da tempo e che sono necessari nell’ottica di una razionalizzazione della risorsa acqua, tema sempre più centrale nell’agricoltura del presente e del futuro, e di difesa del suolo”.

Continua a leggere

MENO SALE PIU’ SALUTE: gli emiliano-romagnoli sempre più attenti alle scelte alimentari

Lo rivelano i dati dell’indagine nazionale, promossa e finanziata dal Ministero della salute, che per l’Emilia-Romagna ha avuto l’Ausl IRCCS di Reggio Emilia come punto di riferimento. Presi come indicatore di valutazione i livelli urinari giornalieri di sodio quale indicatore del consumo abituale di sale. Dal 2013 in regione avviata la campagna ‘Pane meno sale’, in accordo con le associazioni di panificatori

BOLOGNA – Meno sale e più salute: gli emiliano-romagnoli dimostrano di essere sempre più attenti all’alimentazione, anche grazie all’impegno della Regione e delle Aziende sanitarie che da anni sono impegnate nella prevenzione delle patologie croniche e nella promozione di stili di vita e scelte alimentari sane e corrette.

Continua a leggere